In Toscana sempre più navigatori digitali

Il device preferito è lo smartphone

SIENA. In Toscana gli abitanti entrano sempre più spesso in rete. È un trend che accomuna l’intero Stivale e che vede negli smartphone la porta d’accesso principale. È grazie ai cellulari più tecnologici che i toscani navigano in rete in mobilità. Si tratta di una tendenza dalle motivazioni facilmente comprensibili. Con lo smartphone infatti, è molto facile fare acquisti oppure guardare un video in streaming. Fra le tante cose fattibili via telefono, oggi, troviamo pure il mobile banking e ovviamente la navigazione sui social network. E poi ci sono anche i toscani che usano Internet e smartphone per lavorare ovunque si trovino. Vediamo quindi di approfondire i dati relativi alla Toscana digitale e alla situazione generale in Italia.

Navigatori in Toscana: la situazione demografica

In Toscana Internet piace. Lo testimoniano i dati esposti da Demopolis, secondo cui il 70% dei cittadini toscani si collega a Internet. Si tratta di percentuali molto importanti: in Italia, infatti, la media dei naviganti non supera il 67%. Il che significa che in Toscana si connettono più persone. Merito soprattutto della fascia degli adolescenti e dei Millennials: gli 800.000 toscani ancora non connessi, infatti, appartengono a fasce d’età più alte. Ma la ricerca condotta da Demopolis ha dimostrato un altro fatto molto interessante: in Toscana si naviga soprattutto da mobile. Secondo i dati, infatti, il 68% dei toscani utilizza smartphone e tablet per accedere alla rete. Solo il 32% fa ancora uso dei PC desktop. Per quanto concerne il divario generazionale, in regione appare più marcato che altrove: come già accennato in precedenza, gli adulti over-64 si connettono poco (solo il 36% degli individui). Al contrario, nella fascia under-35 si connette addirittura il 97% dei toscani. Ma come viene usato Internet? Soprattutto per WhatsApp (80%) e per i social (70%). Domina Google con l’82% degli accessi.

Internet e accessi: la situazione in Italia

Internet e smartphone non dominano solo in Toscana: in tutte le regioni italiane si preferisce accedere alla rete tramite mobile; questo si verifica non solo per una questione di comodità ma anche per motivi di risparmio economico. Infatti, usare lo smartphone consente di risparmiare molto sulla telefonia e, come dimostrano i trend, sempre più utenti scelgono di utilizzare il proprio device anche in casa. La convenienza è merito soprattutto degli operatori, specialmente quelli di nuova generazione come Kena, che propongono offerte per telefono mobile molto vantaggiose con, ad esempio, tanto traffico dati e molti minuti voce. Come già detto, il 67% degli italiani si connette a Internet, e il 70% lo fa da smartphone: gli usi che vengono fatti dello smartphone in rete sono diversificati. Secondo un recente report di Deloitte, il 52% degli italiani che usa i social da mobile lo fa per leggere le news (45%) e guardare dei video (31%). Una curiosità? Il 21% degli italiani segue i VIP.