Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Vigili del fuoco: premiate le unità cinofile

Tra i conduttori riconoscimenti anche a Siena

FIRENZE. Il Nucleo Cinofilo dei Vigili del Fuoco della Toscana ha ricevuto ieri a San Rocco di Camogli (Genova) il premio internazionale “fedeltà del cane”, una delle manifestazioni dedicate agli amici dell’uomo più importanti a livello nazionale.
L’idea del “Premio Fedeltà del Cane” nacque nel 1962 e da allora tutti gli anni, il 16 agosto giorno di San Rocco, vengono assegnati i premi fedeltà.

Dal 1966 vengono assegnati anche i premi bonta’, conferiti a quelle persone che si sono distinte per rilevanti atti di generosita’ verso i cani.
Quest’anno, ad un anno dalla tragedia del ponte Morandi, gli organizzatori della manifestazione hanno voluto dare un giusto riconoscimento anche ai cani dei Vigili del Fuoco che si sono prodigati e distinti nelle ricerche in quello scenario emergenziale.

I conduttori toscani dei cani premiati prestano servizio nei Comandi di Livorno, Siena, Arezzo, Lucca e Prato.