Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Dsu: contributi ai neolaureati per l’iscrizione ai master

Le domande si possono presentare dal 1° ottobre al 12 novembre

FIRENZE. Opportunità per i neolaureati che intendono iscriversi a master per accrescere le competenze professionali con l’obiettivo di migliorare la propria posizione nel mercato del lavoro.

L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario ha approvato l’avviso pubblico, finanziato dal POR Fondo Sociale Europeo della Regione Toscana e rientrante nell’ambito del progetto regionale GiovaniSì per l’autonomia dei giovani, per l’assegnazione di voucher per alta formazione post laurea attivata nell’anno accademico 2019/2020.

Il bando permette l’assegnazione, su richiesta, di un contributo pubblico finalizzato al rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione a master di I e II livello in Italia che devono avere durata almeno annuale o rilasciare minimo 60 crediti formativi unitari.

I master sono ammissibili solo se erogati da Università, altre Scuole di alta formazione e specializzazione in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo.

I neolaureati devono avere massimo 35 anni, essere residenti in Toscana e possedere un ISEE 2019 valido per le prestazioni per il Diritto allo Studio Universitario non superiore a 36.000 euro

L’importo massimo del voucher è di 4.000,00 euro e può essere esclusivamente richiesto a rimborso dei costi d’iscrizione al percorso formativo. Gli eventuali costi d’iscrizione che eccedano l’importo massimo concesso costituiscono quota a carico del richiedente.

Le domande di voucher possono essere presentate a partire dal 1 ottobre fino al 12 novembre 2019 e trasmesse all’Azienda DSU tramite il sistema on line della Regione Toscana, indicato sul sito www.dsu.toscana.it dove è pubblicato l’avviso e tutte le informazioni utili per la compilazione della richiesta.