Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Tridico candidato da N5S per il dopo Boeri all’Inps

ROMA. E’ Pasquale Tridico il nome del M5S per il post Boeri all’Inps. Quella del professore candidato ministro del Lavoro durante la campagna elettorale grillina in realtà, raccontano fonti autorevoli all’Adnkronos, sarebbe stata più un’autocandidatura che una carta calata dall’alto, attorno alla quale sarebbero maturati dei dubbi anche in seno ai 5 Stelle. Che, tuttavia, non avendo altri nomi da spendere starebbero seriamente valutando di puntare sul docente di Economia a Roma Tre.

Ma a ostacolare sul nascere la corsa di Tridico all’Inps, in una fase fondamentale per mettere in piedi la riforma del reddito di cittadinanza e di quota 100, sarebbe stata la Lega: “la vedo molto difficile possa spuntarla”, dice un big del Carroccio all’Adnkronos. Anche la Lega ha un suo nome per la poltrona dell’Inps, carta che tuttavia al momento tiene coperta. Nelle file dei 5 Stelle si fa spazio anche il nome dell’ex direttore Inps Mauro Nori, che, raccontano, non dispiacerebbe alla sottosegretaria al Mef Laura Castelli. Al momento l’unica certezza sembra essere la fase commissariale: il prossimo numero 1 dell’Istituto verrà prima nominato commissario per poi assumere, successivamente, l’incarico ai vertici dell’Inps. (Fonte Adnkronos)