Tra new entry e conferme: i nomi dei vertici delle partecipate

ROMA. Sono state annunciate le liste dei nuovi vertici e della composizione dei consigli di amministrazione.

Alessandro Profumo sarà il nuovo amministratore delegato di Leonardo al posto di Mauro Moretti, Gianni De Gennaro è confermato presidente. L’assemblea degli azionisti è convocata per il 2 e 16 maggio in sede ordinaria e il 2, 3 e 16 maggio in sede straordinaria, per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione: Giovanni De Gennaro, Alessandro Profumo, Guido Alpa, Luca Bader, Marina Calderone, Marta Dassù, Fabrizio Landi.

Alle Poste arrivano Bianca Maria Farina alla presidenza e Matteo Del Fante amministratore delegato. Escono Luisa Todini e Francesco Caio. Per il cda l’assemblea degli azionisti di Poste Italiane, convocata per il 27 aprile 2017, avrà questa lista: Bianca Maria Farina, Matteo Del Fante, Carlo Cerami, Antonella Guglielmetti, Francesca Isgrò e Roberto Rao. I nominativi, fa sapere il Mef, “sono stati individuati secondo una procedura di selezione, svolta – in linea con quanto disposto dalla direttiva del ministro dell’Economia e delle Finanze sulle procedure di individuazione dei componenti degli organi sociali delle società partecipate dal ministero – con il supporto di primarie società di consulenza per la selezione e il reclutamento manageriale (Eric Salmon & Partners, Korn Ferry, Spencer Stuart), sulla base di criteri di professionalità e secondo prassi di uso comune di mercato”.

Per Terna Luigi Ferraris è indicato come nuovo amministratore delegato da Cassa Depositi e Prestiti che invece conferma Catia Bastioli alla presidenza. Cdp, in vista dell’assemblea di Terna, convocata per il 27 aprile 2017, comunica che sono state designate le seguenti liste di candidati: per il Consiglio di Amministrazione: Catia Bastioli, Luigi Ferraris, Elena Vasco, Yunpeng He, Fabio Corsico, Stefano Saglia. Per il Collegio Sindacale: Sindaci effettivi Maria Alessandra Zunino de Pignier, Vincenzo Simone; Sindaci supplenti Renata Maria Ricotti, Cesare Felice Mantegazza. Le liste verranno presentate da Cdp Reti, società controllata da Cdp e azionista diretta di Terna con una partecipazione pari al 29,851% del capitale sociale.

Vertici confermati all’Eni: l’amministratore delegato resta Claudio Descalzi e presidente Emma Marcegaglia. Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Eni spa, convocata per il 13 aprile 2017, il ministero dell’Economia, titolare del 4,34% del capitale e per il tramite di Cassa Depositi e Prestiti (partecipata al 82,77% dal Mef) di un ulteriore 25,76%, depositerà le seguenti liste per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione: Emma Marcegaglia, Claudio Descalzi, Andrea Gemma, Diva Moriani, Fabrizio Pagani, Domenico Trombone. La lista per il collegio sindacale prevede Paola Camagni (sindaco effettivo), Andrea Parolini (sindaco effettivo), Marco Seracini (sindaco effettivo), Stefania Bettoni (sindaco supplente), Stefano Sarubbi (sindaco supplente).

Anche per Enel ci sono conferme: restano Francesco Starace, amministratore delegato, e Patrizia Grieco, presidente. Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enel spa, convocata per il 4 maggio 2017, il ministero dell’Economia, titolare del 23,58% del capitale, depositerà presso la sede della società la seguente lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione: Patrizia Grieco, Francesco Starace, Alfredo Antoniozzi, Alberto Bianchi, Paola Girdinio, Alberto Pera.

In Enav confermato l’amministratore delegato Roberta Neri, arriva Roberto Scaramella come presidente. Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enav spa, convocata per il 28 aprile 2017, il ministero dell’Economia, titolare del 53,37% del capitale, depositerà presso la sede della società la seguente lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione: Roberto Scaramella, Roberta Neri, Giuseppe Acierno, Maria Teresa Di Matteo, Nicola Maione, Mario Vinzia.