Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Nel paniere dell’Istat entrano le web tv e l’hoverboard

Escono cd e dvd vergini e le lampadine a risparmio energetico

ROMA. Cambia il paniere Istat. Come ogni anno, anche nel 2019 l’Istituto ha rivisto l’elenco dei prodotti che lo compongono per la rilevazione dell’inflazione. Tra quello che fa il suo ingresso ci sono la bicicletta elettrica, l’hoverboard (lo scooter elettrico autobilanciato), lo zenzero e la web tv.

NOVITA’ – L’istituto di statistica ha poi aggiunto i frutti di bosco che, insieme all’uva e alle fragole (in rilevazione già da alcuni anni), compongono il segmento ‘Frutti a bacca’, la cuffia con microfono, tra gli apparecchi audiovisivi, fotografici e informatici le cui vendite sono risultate in forte espansione nell’ultimo anno e lo scooter sharing, che si aggiunge a car sharing e bike sharing nel segmento ‘Noleggio mezzi di trasporto e sharing’.

Ad arricchire la gamma dei prodotti che rappresentano consumi consolidati, annuncia ancora l’Istat, entrano nel paniere tavolo, sedia e mobile da esterno (tra i mobili da giardino), pannoloni e traversa salvaletto (tra gli altri prodotti medicali) e i prezzi dell’energia elettrica del mercato libero affiancano quelli del regime di maggior tutela nel contribuire alla stima dell’inflazione.

COSA ESCE – Escono invece i supporti digitali da registrare (ad esempio DVD e CD vergini) i cui valori di spesa, spiega l’Istituto, si sono fortemente ridotti, così da renderlo non più rappresentativo dei consumi degli italiani, e la lampadina a risparmio energetico, che risulta sostituita nelle decisioni di acquisto delle famiglie dalla più moderna lampadina a Led, già presente nel paniere dei prezzi al consumo.