Giornalisti: “Incomprensibile e inaccettabile il silenzio del Consiglio regionale della Toscana”

Chiesto incontro urgente per il bando per il capo ufficio stampa:

FIRENZE. Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Toscana ha chiesto un incontro urgente con la presidenza del Consiglio regionale della Toscana in merito al bando per l’attribuzione dell’incarico di capo ufficio stampa.

Il Consiglio di Odg Toscana ha inviato una prima richiesta di incontro al presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, e al vicepresidente con delega ai rapporti con gli ordini professionali, Marco Stella, in data 28 settembre, e una seconda richiesta in data 8 ottobre ma ad oggi non ha ricevuto alcuna risposta.

“Stupisce il silenzio del Consiglio regionale della Toscana in merito alla nostra richiesta – spiega Carlo Bartoli, presidente di Odg Toscana – Da tempo il Consiglio di Odg Toscana lavora, in collaborazione con Enti Pubblici e privati, per vigilare sulla corretto svolgimento dei bandi giornalistici. In questo caso è quantomeno singolare che nella Commissione che sarà chiamata a giudicare le esperienze di lavoro dei candidati per un ruolo così importante, come quello di Capo Ufficio stampa del Consiglio regionale, sia stato inserito un solo giornalista. Riteniamo importante che anche il Consiglio regionale, come hanno fatto già altre importanti istituzioni toscane, inserisca un giornalista designato dall’Ordine nella commissione. Per questo abbiamo richiesto un incontro urgente, al quale però non è stata data alcuna risposta”.

Il Consiglio di Odg Toscana torna quindi a chiedere ufficialmente un incontro urgente al presidente Eugenio Giani.