Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

BREXIT, SASSOLI "CHI VUOLE MURO IN IRLANDA SI PRENDA RESPONSABILITÀ"

RIMINI (ITALPRESS) – "Chi vuole alzare un muro in Irlanda se ne deve assumere tutta la responsabilita'". Cosi' il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, dal Meeting di Rimini. "C'e' preoccupazione perche' non vediamo proposte alternative a quell'accordo. Mi sembra che questo sia il giudizio non solo del Parlamento Europeo, che ha l'ultima parola sull'intesa, ma anche dei governi europei. Noi discutiamo su tutto – aggiunge – ma sulla Brexit non abbiamo mai litigato, mi sembra straordinario".
Sassoli dal Meeting osserva: "Vuol dire che stiamo facendo un buon lavoro a difesa delle liberta' dei cittadini europei. Noi speriamo che il Regno Unito esca un po' dalla confusione, ci faccia delle proposte, altrimenti quell'accordo per noi e' il migliore possibile. In una risoluzione che presenteremo al Parlamento Europeo lo ribadiremo". Per Sassoli, in merito alla nomina di un commissario europeo da parte del nostro Paese, "e' un interesse dell'Italia presentare presto una personalita' per un ruolo cosi' importante", sottolineando che da parte di Bruxelles non ci sono pressioni ma e' una "necessita' per l'Italia", spiegando che "c'e' un percorso importante che dovra' avviarsi nel mese di settembre, speriamo che il governo italiano sia pronto a indicare un proprio rappresentante. Un'Europa che non avesse un'Italia all'altezza in fase di avvio della legislatura europea, perderebbe qualcosa".
(ITALPRESS).
gm/red
24-Ago-19 12:54

 

Fonte Italpress