Borghi (LN): “Assessore che querela consigliere di opposizione è fatto grave”

Saccardi ha annunciato querela nei confronti di Dnzelli (FdI)

FIRENZE. “Assessore che querela Consigliere di opposizione è fatto grave”. Così il portavoce dell’opposizione in Consiglio regionale della Toscana, Claudio Borghi Aquilini, in merito alla querela annunciata dall’assessore regionale Stefania Saccardi nei confronti dell’esponente di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli. “Credo che un Consigliere regionale abbia il diritto e il dovere – senza timore di finire sotto inquisizione, in quanto rappresentare le istanze dei Cittadini non può portare a subire azioni penali – di rivolgere tutte le interrogazioni in merito al comportamento della Giunta che ritiene opportune; non si tratta infatti di questioni personali private ma di fatti di rilevanza politica che interessano tutti i Toscani. Ritengo dunque da condannare senza esitazione il comportamento ai limiti dell’intimidazione tenuto da un autorevole esponente della Giunta regionale toscana contro le facoltà di espressione di un Consigliere di opposizione, atto che ha l’aspetto di un grave attacco alla normale attività democratica delle istituzioni.”