Visita nella bottega di Jean-Paul Philippe alla scoperta del Site Trasitoire

L’apertura straordinaria della bottega permetterà ai visitatori di scoprire l’arte e il pensiero direttamente dai racconti dell’artista. La visita terminerà con una visita al tramonto alla scultura

ASCIANO.  Scoprire i segreti di un artista visitando il luogo creativo per eccellenza: la sua bottega. Venerdì 10 agosto ad Asciano gli amanti dell’arte contemporanea, turisti e semplici curiosi avranno l’opportunità di visitare la Bottega di Jean-Paul Philippe, il creatore del Site Transitoire nel cuore delle Crete Senesi (ritrovo ore 16 all’ufficio turistico). L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Asciano che ha sostenuto la nascita e l’attività della Bottega con l’intento di renderla un polo di attrazione per l’arte contemporanea.

L’apertura straordinaria della bottega permetterà ai visitatori di scoprire l’arte e il pensiero direttamente dai racconti di Jean-Paul Philippe, attraverso una breve presentazione della storia che ha portato alla creazione del Site Transitoire, dalla sua ispirazione, alla realizzazione e installazione a Leonina nel 1993 fino al momento in cui l’opera si trasforma in crocevia di incontri tra artisti di discipline diverse. In esposizione all’interno della Bottega i partecipanti troveranno sculture, manifesti d’arte, video degli spettacoli, istallazioni e testi che ripercorrono la storia straordinaria della scultura divenuta il simbolo di questa parte della campagna toscana.

La visita guidata terminerà con una visita al tramonto alla scultura.