Trekking mozzafiato con “L’anello delle Crete senesi”

Domenica 16 settembre un’escursione nel mare immobile di calanchi e biancane tra i poderi che hanno fatto la storia del territorio

ASCIANO. A piedi nelle Crete Senesi per salutare l’estate attraversando gli scorci in uno degli angoli più suggestivi della provincia di Siena e della Toscana. Un trekking per riscoprire il fascino paesaggistico e la cultura rurale; un’escursione nel mare immobile di calanchi e biancane tra i poderi che hanno fatto la storia del territorio: Medane, San Martino in Grania, Mezzavia, Vescona, Mucigliani e Leonina. E’ “L’anello delle Crete Senesi”, da Arbia ad Arbia un’escursione da 23 chilometri che, domenica 16 settembre, chiuderà il programma di Lauretana Slow, il progetto di valorizzazione del turismo lento dell’associazione Il Prato e del Comune di Asciano in collaborazione con il Gruppo Escursionisti Berardenga e con il contributo di Banca Cras Credito Cooperativo Toscano-Siena.

L’appuntamento prevede anche un punto tappa a San Martino in Grania, dove sarà effettuato il ristoro, per tutti coloro che volessero trasformare un’escursione in una piacevole camminata da 11 chilometri (Rientro ad Arbia con bus navetta). La partenza è fissata alle ore 9.30 al Centro Civico Il Prato ad Arbia in viale Toscana 6 (ritrovo ore 9). Costo di partecipazione: 10 euro (La quota comprende la copertura assicurativa, il ristoro e il bus navetta). 

Per i partecipanti alla tappa corta, al rientro al centro civico di Arbia, la possibilità di rifocillarsi con il Pranzo del Pellegrino (costo 12 euro) con un menu a base di piatti tipici toscani

Info e programma completo di Lauretana Slow su www.gruppoescursionistiberardenga.it www.visitcretesenesi.com e sulle pagine Facebook Lauretana Slow, Visit Crete Senesi, Associazione Il Prato o Gruppo Escursionisti Berardenga.