Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

The Sign Hub project, i sordi ci raccontano

Un progetto internazionale per conservare la memoria storica della comunità sorda. Ce ne parlano Rita Sala e Luca Des Dorides

SIENA. Venerdì 15 marzo dalle 15,30 alle 17,30 torna il consueto appuntamento con I Venerdì del Pendola.

Saranno ospiti del cartellone organizzato da MPDFonlus per promuovere la Lingua dei Segni italiana e la cultura sorda Rita Sala – sociologa, interprete Lis/It e formatrice udente – e Luca Des Dorides – storico sordo – entrambi coinvolti nel progetto Sign Hub promosso in Italia da Università degli studi di Milano-Bicocca, Università Ca’ Foscari Venezia e Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica.

Sign Hub è un progetto europeo finanziato da Horizon 2020 che coinvolge sette paesi europei in diverse direzioni di ricerca, tra queste la conservazione della memoria storica, linguistica e culturale delle persone sorde mediante la realizzazione d’interviste biografiche a sordi anziani.

Luca Des Dorides e Rita Sala, uno storico l’altra sociologa, uno sordo e l’altra udente, ci racconteranno la raccolta e l’analisi delle interviste italiane attraverso un percorso a più voci che comprenderà, oltre quelle dei due relatori, le voci gli anziani sordi intervistati per il progetto e raccolte in brevi filmati sottotitolati in italiano.

L’appuntamento è come sempre a ingresso libero e accessibile grazie a un servizio di interpretariato italiano /Lingua dei Segni italiana e si tiene presso la sede di MPDFonlus in via Tommaso Pendola, 37 a Siena.

I Venerdì del Pendola è il cartellone di eventi a cadenza mensile dedicato a lingua e cultura sorda e organizzato da MPDFonlus con il patrocinio di ENS Sez. Prov.le Siena.

 A questo link la video notizia in Lis: https://youtu.be/UiPYXfKnNFg 

Biografie relatori

Rita Sala

Sociologa, interprete Lis/It e formatrice. Attualmente dottoranda presso l’Università Parigi 8/CNRS, coinvolta nel Progetto Europeo Sign Hub – Horizon 2020 (Conservazione, ricerca e promozione dell’eredità linguistica, storica e culturale delle comunità europee di Sordi segnanti) – e borsista dell’Università di Milano Bicocca.

Docente a contratto di Cultura dei Sordi presso l’Università Ca’ Foscari Venezia. Formatrice accreditata RND2-Ens per materie inerenti la Storia e cultura dei Sordi. Dal 2007 collabora con la Siena School for Liberal Arts dove ha partecipato alla fondazione del Dipartimento di Deaf Studies, da allora svolge attività di docenza in Italian Deaf History and Culture.

Collabora da anni con la Mason Perkins Deafness Fund onlus.

Bilingue italiano/Lis, altre lingue di conoscenza: inglese, francese, American Sign Language, International Sign.

Luca Des Dorides

Luca Des Dorides, storico e archivista, lavora presso l’Istituto Statale Sordi – Roma (MIUR) dove si occupa, tra le altre cose, di Storia orale in lingua dei segni. Attualmente è impegnato in due progetti di raccolta e conservazione di interviste in LIS: Ti segno la storia, con la Direzione Generale per gli Archivi (MIBACT), e il progetto europeo The SIGN-HUB: preserving, researching and fostering the linguistic, historical and cultural heritage of European Deaf signing communities with an integral resource.