Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

#tanti8marzo per la festa della donna in Valdelsa

Intenso programma messo a punto dal CPO, con i Comuni e le associazioni del territorio. Salvadori: “Un lavoro corale, collettivo, di tutto il territorio. Grazie"

VALDELSA.  Oltre venti iniziative con mostre, presentazioni, spettacoli, dibattiti. La Valdelsa unisce le forze e celebra la festa della donna con #tanti8marzo grazie ad un programma messo a punto dal Centro Pari Opportunità Altavaldelsa con i Comuni di Casole d’Elsa, Colle di Val d’Elsa, Poggibonsi, San Gimignano, Radicondoli, con Donne Insieme Valdelsa, con Atelier Vantaggio Donna, con la collaborazione e il fattivo contributo di una fitta rete di associazioni del territorio.

“Un cartellone denso di occasioni per riflettere sull’universo femminile attraverso una molteplicità di linguaggi – dice il presidente del CPO Susanna Salvadori – Occasioni anche per stare insieme e per promuovere attorno all’8 marzo un percorso di approfondimento sui tanti temi. Un ringraziamento a tutte e a tutti coloro che hanno lavorato a questo bel programma e a tutte le associazioni presenti con il loro impegno e con le loro idee. E un grazie a tutto il Cdi delle pari opportunità. L’idea è nata in breve e in breve si sono rimessi insieme i contributi di tutti. E’ un lavoro corale, collettivo, davvero, di tutta la nostra Valdelsa”.

Il programma di eventi è già iniziato a Radicondoli con un evento che si è svolto nei giorni scorsi (presentazione del libro “Oltre il corpo”’ di Luciano di Gregorio, a cura dell’amministrazione con la Biblioteca Comunale Dina Ferri). Le iniziative proseguono venerdì 6 marzo alle 21,15 con “Piazza della Passera – La donna è un oggetto acquistabile? Storie e riflessioni di ieri e di oggi”, reading-spettacolo per voci e pianoforte, con Ilaria Favini, Tiziana Giuliani, Paola Malacarne. Stefano Cencetti al pianoforte. L’evento, al Teatro dei Risorti di Radicondoli, è organizzato dall’associazione culturale teatrale Rabèl.

Tanti gli appuntamenti sabato 7 marzo e domenica 8 marzo.
Sabato 7 marzo sarà un susseguirsi di eventi.
Alle 16,30 al cinema Garibaldi di Poggibonsi “Chavela Vargas. Storia di una donna alla ricerca di se stessa”, spettacolo musicale organizzato da SPI CGIL Poggibonsi-San Gimignano e CGIL Valdelsa, FNP-CISL Valdelsa, Sezione Soci COOP Poggibonsi, Centro Sociale Insieme Poggibonsi, Auser-Solidarietà Sociale Poggibonsi, Centro Pari Opportunità Valdelsa, Fondazione Elsa.
Alle 17 a Poggibonsi (sala Quadri) ci sarà l’inaugurazione della mostra “Donne libere nel tempo e nello spazio”, a cura dell’associazione culturale Arti visive (aperta fino al 15 marzo in orario 17/19,30).
Sempre alle 17 “Dialoghi di poesia” letture di e con Maria Borio e Giulia Martini alla biblioteca Braccagni di Colle, a cura dell’associazione Amici di Romano Bilenchi.
Sempre alle 17 a San Gimignano (sala Cultura via San Giovanni) sarà inaugurata la quinta edizione della mostra collettiva “Donna Oggi”, a cura dell’associazione Auser (direzione artistica Duccio Manzi), che sarà aperta fino al 15 marzo. In occasione dell’apertura si svolgerà la presentazione del libro di Laura Delle Monache dal titolo “Sarebbe una revisione dei principi generali” (Betti edizioni).
Alle 19,30  “Pagine di donne. Impronte femminili nel mondo” al circolo Agrestone di Colle di Val d’Elsa con apericena, a cura dell’associazione Il Telaio.

Densa di appuntamenti anche domenica 8 marzo.
Alle 16 si svolgerà a San Gimignano (Sala Dante, Piazza Duomo) lo spettacolo di danza “Nata Femmina”. L’evento, a cura della Compagnia Adarte, si svolge nell’ambito della stagione teatrale Leggieri d’Inverno a cura di Giardino Chiuso.
Alle 16,30 a Colle (Spazio 847) evento con la mostra fotografica Norma Soldi illustrata da Claudia Corti e con le Poesie di Marzia Serpi. A cura dell’associazione Proloco.
Alle 18 a Casole (Centro Congressi, via Casolani) sarà la volta della prima edizione del Premio Donna, che intende offrire un riconoscimento alle donne Casolesi  che si sono distinte in diversi ambiti. Alle 19 inaugurazione (Galleria Belvedere a Casole) di “L’Arte di Essere Donna, mostra collettiva delle artiste e artigiane casolesi” che rimarrà allestita fino al 29 marzo, dal martedì alla domenica (10/12.30 e 15.30/19).
Alle 19 a Colle sarà la volta di “Women in arts” realizzato dall’associazione Donne Insieme Valdelsa, dibattito con donne ‘artiste’, apericena e concerto delle allieve e allievi dell’associazione Il Mosaico presso la  Bottega Roots.
Gli eventi per #tanti8marzo proseguono con altri appuntamenti durante tutto il mese per terminare a maggio a Radicondoli.