cankaya Escort, Ankara Escort, eskişehir Escort, Bursa Escort, izmit Escort, Ankara rus Escort, Escortlariz, istanbul Escort, Antalya Escort, Ankara Eskort, istanbul Escort, Ankara Rus Escort

A Siena Città Aperta si celebra la Giornata Mondiale contro il Razzismo

Doppio appuntamento musicale per ricordare anche Giornata Mondiale contro la Sindrome di Down

Teatro-dei-Rozzi

 

SIENA.  Un concerto vocale-strumentale di grande valore artistico per un doppio appuntamento di respiro internazionale nel cartellone del Festival Siena Città Aperta.

Martedì 21, in occasione della Giornata mondiale contro il razzismo, il Teatro dei Rozzi ospiterà “I migranti della bellezza”, il progetto musicale sul tema dei diritti umani, ideato e curato da Klàra Mitsova in qualità di direttrice artistica dell’associazione “Meet Musik”, che vedrà le partecipazioni dei soprani Agnessa Gyurdzhyan, Ulrike Eder, Lara Leonard, Eva Kim, oltre alla stessa Mitsova, e del tenore Wang Hu, accompagnati sul piano strumentale da Jibaco Hyun (basso), Nancy Green (oboe), Renata Lacko (violino) ed Elina Yanchenko (pianoforte). Il programma spazierà, tra gli altri, da Mozart a Chopin, da Thomas a Verdi, da Gershwin a Offenbach.

“Il doppio appuntamento – commenta Klàra Mitsova – vuole ribadire il carattere di unicità della musica, la quale, con il suo linguaggio universale, riesce a unire anche le culture più distanti per tradizione, lingua e storia. Gli interpreti del concerto provengono da Armenia, Cina, Corea, Germania, Russia, Ucraina, Ungheria e Stati Uniti e, con i canti dei loro paesi d’origine, contribuiscono ad arricchire ulteriormente il repertorio classico. Noi siamo i migranti della bellezza: Siena, con la sua storia, la sua tradizione, la sua gente e i suoi paesaggi, è una meta ideale, desiderata da tanti artisti desiderosi del bello e dell’armonia”.

Alle ore 10.30 il concerto sarà dedicato agli studenti delle scuole superiori senesi, mentre la replica delle ore 21 è aperta al pubblico a ingresso libero e costituirà la prima parte della serata che vedrà impegnata anche l’orchestra jazz Big Band Machine con il progetto #diversaMENTEinMusica, che intende ricordare come il 21 marzo si celebri anche la Giornata mondiale sulla sindrome di Down.

La Big Band Machine, nata nel 1997 come Arbia Big Band, con i suoi numerosi componenti presenterà un repertorio misto in grado di passare da “Smoke on the water” dei Deep Purple a “El pueblo unido” di Sergio Ortega, oppure da “Sea Journey” di Chick Corea a “While my guitar gently weeps” di George Harrison o a “The End” di John Lennon e Paul McCartney. Direttore e arrangiatore principale della Big Band Machine è il sassofonista e clarinettista Klaus Lessmann.

Ankara Escort, istanbul Escort, Ankara Rus Escort