I passi di una giovane fotografa sorda ai Venerdì del Pendola

La formazione, il percorso, i progetti di Anastasia Lekontseva spunti che potranno ispirare altri giovani aspiranti fotografi

SIENA. Il 15 dicembre tornano I Venerdì del Pendola con un appuntamento prenatalizio tutto dedicato all’arte. Protagonista Anastasia Lekontseva, giovane fotografa sorda in I miei passi racconterà il suo percorso di formazione che le ha permesso di trasformare una passione nata e coltivata alle scuole medie in una professione, quella di fotografa freelance.

Nata a San Pietroburgo e trasferitasi a Milano, la giovane Anastasia ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brescia per diplomarsi in fotografia e diventare una fotografa freelance con alcuni progetti all’attivo: Polvere reportage realizzato con il fotografo Fabrizio Gianasso grazie alla collaborazione di Cooperativa Segni d’Integrazione – Piemonte e un reportage in Vietman pubblicato dalla rivista statunitense Get a Z Life Magazine.

L’appuntamento ad ingresso libero è come sempre dalle 15,30 alle 17,30 presso la sede della nostra onlus in Via Tommaso Pendola, 37 – Siena.

Evento accessibile grazie al servizio di interpretariato italiano/ Lingua dei Segni italiana

Venerdì del Pendola è un cartellone di appuntamenti dedicato a Educazione, Interpretariato, Lingua e Cultura sorda organizzato da MPDFonlus con il patrocinio di Comune di Siena, Provincia di Siena, Ens Sez Prov.le Siena.

La data del 15 dicembre è inserita inoltre in Tutto il Natale di Siena, cartellone promosso dal Comune di Siena che raccoglie più di 300 appuntamenti organizzati dalle realtà associative, culturali, artistiche e produttive della città.

Per informazioni: info@mpdfonlus.com / www.mpdfonlus.com

Guarda la videonotizia in Lis: https://youtu.be/nYZuTeXHVR8

A questo link il programma completo de I Venerdì del Pendola: https://goo.gl/xJBuCf