Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Oltre il caso Bibbiano: un’iniziativa del Corso in Scienze del servizio sociali

Martedì 21 gennaio alle ore 16 presso il complesso di via Mattioli

SIENA. “Dal sostegno alla genitorialità alla tutela dei bambini e dei ragazzi. Oltre il caso Bibbiano”. E’ il titolo dell’iniziativa organizzata dal corso di laurea in Scienze del servizio sociale dell’Università di Siena, in programma domani, martedì 21 gennaio, alle ore 16 presso il complesso di via Mattioli.

“L’iniziativa – spiega il professor Fabio Berti – nasce dalla sensibilità del nostro corso di laurea rispetto ai temi che in questi giorni stanno avendo spazio nella stampa e nel dibattito cittadino e nazionale. Un corso istituito oltre sessanta anni fa per sostenere la formazione degli assistenti sociali e di tutti coloro che scelgono di crescere nella consapevolezza e nella professionalità di come gestire la complessità legata anche ai temi della tutela minorile oltre che del sostegno alla genitorialità. Pur nella necessità di affrontare una revisione dell’art. 403 del codice civile oltre alla revisione e al rafforzamento dell’istituto dell’affido familiare – conclude il professor Berti  – crediamo che sia necessario sostenere quanto i servizi sociali fanno per la tutela dei bambini, delle bambine e degli adolescenti del nostro territorio”.

L’iniziativa è rivolta agli studenti del corso di laurea ma anche agli operatori del settore e alle famiglie. Oltre a un quadro generale sui diritti dei bambini, saranno presentati i dati del fenomeno in Toscana. Seguiranno alcuni interventi di professionisti dei servizi sociali della zona senese, specializzati in programmi e interventi per la prevenzione degli abusi e delle violenze sui minori dei servizi, e alcune famiglie racconteranno l’esperienza dell’affido.