Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Nottilucente IV edizione: una notte intera di trasformazioni

Sabato 27 giugno, dalle 5 del pomeriggio fino a tarda notte, piazze, vie e cortili del centro storico si trasformeranno in un inusuale palco a cielo aperto

SAN GIMIGNANO. L’anteprima assoluta de METAMORFOSI (di forme mutate in corpi nuovi) #2 di Fortebraccio Teatro, i giovanissimi giocolieri, acrobati, clown, equilibristi e trapezisti provenienti dai circhi sociali di tutto il mondo del Festival Circomondo, il live acustico di Peppe Voltarelli, i concerti e le performance delle associazioni di San Gimignano, i racconti di Massimo Schuster, Alessandro Raveggi, Francesca Matteoni e  Francesco Pennacchia, le composizioni per piano e poesia di Chiara Saccone e Francesca Genti, il concerto  della formazione Jaspers,  saranno solo alcune delle alchimie che dalle ore 17.00 di Sabato 27 giugno faranno risplendere Nottilucente.

La quarta edizione della festa della cultura di San Gimignano, progetto promosso dal Comune e nato nell’ambito delle politiche giovanili, avrà come tema quello della “Trasformazione”. Gli spettacoli, i reading, le performance e i concerti (tutti a ingresso gratuito) cambieranno l’aspetto delle piazze, dei cortili e delle vie del centro storico, nell’ottica di trasformare la realtà grazie al gesto artistico e al lavoro degli artigiani. Una metamorfosi che permette il racconto e la traduzione della cronaca quotidiana: esercizi di meraviglia in alternativa all’arrendevolezza dei nostri tempi.

Importante novità di quest’anno sarà l’anteprima assoluta alle 22,45 della nuova produzione  METAMORFOSI (di forme mutate in corpi nuovi) di Fortebraccio Teatro co-prodotto con il Festival Orizzonti. Fondazione Orizzonti d’Arte e sostenuto da Armunia Festival Costa degli Etruschi. Un progetto triennale ambizioso che prevede il coinvolgimento di molti artisti in un percorso che si articolerà su una serie di episodi presentati in successioni e montaggi diversi al fine di raggiungere una drammaturgia originale. Il Comune di Poggibonsi con  Fondazione E.L.S.A. nell’ambito del Festival Piazze d’armi e di città, e il Comune di San Gimignano con Culture Attive, sostengono e promuovono questa architettura in divenire, ospitando rispettivamente, il 25 e il 27 giugno, le prime due tappe contigue e diverse, che daranno avvio a questo percorso.

Nottilucente entrerà, quindi, a far parte del  progetto presentando in Piazza Duomo la seconda tappa dal titolo METAMORFOSI (di forme mutate in corpi nuovi) #2, un evento unico  diretto e interpretato da Roberto Latini (Premio Ubu 2014) con Savino Paparella e con il collettivo internazionale di danzatori ESKLAN Art’s Factory. Le composizioni di Gianluca Misiti, l’architettura di luci di Max Mugnai e i corpi dei danzatori, ritradurranno in chiave contemporanea la potenza trasfigurante della Peste raccontata nel VII libro di Ovidio. Un’ occasione per  assistere a una riscrittura originale di uno dei testi di riferimento di tutta la letteratura moderna e contemporanea.

Durante Nottilucente si accenderanno  anche i riflettori sui diritti dell’infanzia e il recupero dei “bambini di strada” che vivono situazioni di disagio sociale, sia in Italia che in altri Paesi del mondo. Sabato 27 giugno, infatti, la manifestazione sarà attraversata da Circomondo, Festival internazionale di circo sociale che da venerdì 26 a domenica 28 giugno animerà San Gimignano con momenti di riflessione e altre iniziative dove saranno protagonisti bambini e ragazzi in arrivo da alcuni progetti di circhi sociali promossi in Italia (Roma e Napoli), Brasile, Libano, Afghanistan, Spagna e Kenya. Nella giornata di sabato, i piccoli artisti, che si conosceranno per la prima volta nella città turrita, animeranno vie e piazze con esibizioni itineranti e alle ore 21:30, nella suggestiva cornice di Piazza della Cisterna, daranno vita a uno spettacolo inedito dal titolo “BIG BANG CIRCUS – Un viaggio nel mondo” diretto dal regista Emmanuel Lavallée .

Il valore sociale e culturale del progetto  è quello di dimostrare come la vita possa cambiare grazie alla forza metamorfica della creatività e dell’arte. Ogni esibizione rappresenta infatti un “riscatto” personale e la volontà dei piccoli artisti di riprendersi la propria dignità e costruirsi un futuro migliore: un messaggio di integrazione e una speranza di cambiamento che il Circo Sociale porta avanti contro l’esclusione sociale dei minori nel mondo.

 

Di come l’arte possa cambiare la realtà si parlerà anche durante il consueto Salotto all’aperto in Piazza dell’Erbe quest’anno allestito dal Centro Sperimentale del Mobile, in cui gli artisti e gli ospiti di Nottilucente, guidati da Ivo Grande, dialogano e parlano di trasformazioni con gli abitanti e gli allievi dei corsi della Libera Università di San Gimignano, innescando un principio attivo che possa nutrire l’immaginazione e il senso critico. Nello scenario del Salotto sarà organizzato anche GOURMANDAY organizzato dal Salumificio Toscano Piacenti un evento prestigioso per il “made in San Gimignano” per degustare e conoscere le ricchezze gastronomiche del territorio, protagoniste di un mondo di antiche tradizioni e imperdibili valori. Se la fisionomia di Piazza dell’Erbe sarà quella di un salotto, Piazza Sant’Agostino sarà lo scenario dell’evento multimediale  Fenix organizzato da Associazione Semi e Associazione Audio Pump’n’Flex, in cui il tema della trasformazione verrà affrontato e sviluppato attraverso l’utilizzo di diversi media  con l’esibizione di giovani dj /vj e di una guest star.

La  Rocca di Montestaffoli  alle ore 21 accoglierà il live acustico del cantautore calabrese Peppe Voltarelli, artista poliedrico e versatile, in grado di spaziare tra musica, teatro, cinema e scrittura; a seguire si terrà il concerto della formazione JASPERS che combina ad arte e in maniera stravagante diversi generi musicali

Il parco della Rocca sarà inoltre il luogo d’arrivo di una passeggiata notturna con scrittori e poeti condotta dall’attore e regista Massimo Schuster che racconterà, indossando panni di un pellegrino, storie e aneddoti riguardanti la città. Il cammino letterario, a cui parteciperanno Alessandro Raveggi, Francesca Matteoni e lo stesso Peppe Volterelli, aderisce alla V edizione del Festival Europeo della Via Francigena promosso dall’Associazione Europea delle Vie Francigene e dall’Associazione Civita. Un progetto condiviso per la valorizzazione dello storico itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d’Europa.

Parole di metamorfosi saranno anche quelle dell’attore Francesco Pennacchia che a partire dal capolavoro di R.L.Stevenson alle ore 1 nel Loggiato del teatro, imbastirà un’affascinante e inquietante lettura incentrata sugli ultimi scritti del Dottor Jekyll…

Nottilucente si concluderà alle 2.30 in Porta San Giovanni con una colazione preparata e offerta dai Pasticceri della casa di reclusione Ranza di San Gimignano, Un nuovo giorno, che è anche l’augurio di iniziare a guardare di nuovo il mondo con gli occhi incantati e pieni di speranza dei  bambini.

ll programma completo su: www.comune.sangimignano.si.it ; www.cultureattive.org ; fb: nottilucente san gimignano

L’intera manifestazione è a ingresso libero

In caso di pioggia  il programma potrà subire delle variazioni