Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Motus in scena con Concertiamo

SIENA. Arriva anche a Siena il 31 Gennaio alle ore 17 , la performance “Nutri-menti: la cultura non si mangia?” della Compagnia MOTUS, presso il punto vendita di Siena di via delle Grondaie.
Il lavoro di MOTUS ha già incuriosito e divertito il pubblico di Poggibonsi con la sua forte carica ironica di grande effetto visivo. Una grande tavola imbandita si trasforma in un vero e proprio palcoscenico sul quale i danzatori eseguono le loro evoluzioni. Una donna si abbuffa di cibi di ogni tipo circondata da tanti “Arcimboldi” che si muovono all’unisono e che lasciano a bocca aperta soprattutto i bambini con occhi sgranati in attesa di divorare le di “torte-libro” con frasi famose della letteratura, distribuire alla fine della performance.
MOTUS polemizza così con coloro che ancora si ostinano a ritenere la cultura un elemento non indispensabile per la vita dell’uomo o, peggio, un lusso, ignorando che ogni Euro speso in cultura ne restituisce 7 alla collettività. Le coreografie di Simona Cieri create appositamente per gli spazi del punto vendita, sono interpretate oltre che dai danzatori professionisti di MOTUS, Martina Agricoli, Andrè Alma, Veronica Abate, Maurizio Cannalire, Simona Gori, anche da giovani danzatori selezionati all’interno dei corsi di formazione professionale della Compagnia. Oltre a MOTUS, nell’ambito dell’iniziativa “Cooncertiamo”, che si svolge tra Gennaio e Febbraio 2015, i Centri commerciali di Unicoop Firenze ospitano decine di artisti, cantanti, scrittori e istituzioni culturali tra cui Bandabardò, Tiziano Ferro, Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra della Toscana, Alessandro Benvenuti, Sandro Veronesi e molti altri. Eventi di pregio e di qualità, per una proposta che, per la prima volta a livello nazionale, riesce a condurre all’interno di attività commerciali, esponenti di rilievo del mondo della cultura e dello spettacolo.