A Montalcino il lungo weekend della Sagra del Tordo

L'evento celebra 60 anni. Domani l'estrazione degli arcieri, sabato provaccia e apertura delle botteghe enogastronomiche

MONTALCINO.  E’ in arrivo il lungo weekend della Sagra del Tordo a Montalcino. Un’edizione speciale perché si festeggiano i sessanta anni della festa più sentita dalla città con il 2017 che sarà ricordato anche per l’assegnazione della sesta Freccia d’Oro, una ricorrenza che si ripete una volta ogni dieci anni. Proprio per questo sarà una Sagra del Tordo con una programmazione arricchita, già anticipata da una serie di eventi che si sono tenuti nelle scorse settimane dedicati ai Quartieri e alla storia della manifestazione. Domani, venerdì 27 ottobre, eccezionalmente per celebrare le “nozze di diamante” della Sagra del Tordo, alle ore 19.30 si terrà, anticipato dal corteo, il sorteggio degli arcieri dei Quartieri in Piazza del Popolo.

Un momento decisivo e particolarmente sentito perché dai nomi dei tiratori che usciranno già si avranno le prime indicazioni sui favoriti della gara di domenica. Sabato 28 e domenica 29 ottobre ai Giardini dell’Impero per tutta la giornata resteranno aperte le botteghe con degustazione di piatti tipici montalcinesi accompagnati dai suoi celebri vini, Rosso, Brunello e Moscadello di Montalcino. Sabato 28 ottobre, in Piazza del Popolo, alle ore 11 l’appuntamento è con la presentazione dell’Opera realizzata dalla senese Laura Brocchi, autrice quest’anno del drappellone del Palio di Siena di luglio che sarà seguito dal ballo del gruppo folcloristico “Il Trescone” di Montalcino. Piazza Cavour sarà il punto di partenza del corteo storico, ore 16, in direzione del campo di tiro dove alle ore 16.45 si disputerà la Provaccia di tiro con l’arco, un evento chiave della manifestazione perché svelerà i possibili candidati alla vittoria del giorno successivo.

Domenica 29 ottobre è la data che i quartieranti di Montalcino hanno cerchiato da mesi sul calendario. L’inizio è alle ore 9 quando le note folkloristiche de “Il Trescone” risuoneranno per le vie cittadine scatenando il popolare e tradizionale ballo. Dalle ore 11 alle ore 12 si alterneranno una serie di appuntamenti nel cuore della città: il corteo delle dame e quello storico, con quest’ultimo che accompagnerà i Quartieranti in Fortezza. Alle ore 11.30, in Piazza del Popolo, il banditore annuncerà la festa e l’offerta dei doni. Seguirà, nel Sagrato della Chiesa di Sant’Egidio, la benedizione degli arcieri con il saluto alle ore 12 in Fortezza. Il cuore inizierà a battere forte nel pomeriggio da Piazza Cavour quando alle ore 15.15 il corteo procederà verso il campo di tiro (lo stadio comunale) dove alle ore 15.45 i Quattro Quartieri di Montalcino (Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio) daranno vita ad una sfida all’ultima freccia.