Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Le origini della città di Siena, da Castelvecchio al Santa Maria della Scala

Sabato 16 marzo appuntamento con Le Passeggiate d’Autore (partenza ore 15)

SIENA.  Si è sempre pensato che Castelvecchio fosse il primo nucleo della città di Siena. Ma – come hanno rivelato scavi archeologici effettuati in anni recenti – non è escluso che l’area dove poi sarebbero stati costruiti il Duomo e l’antico ospedale di Santa Maria della Scala, ospitasse la primitiva città d’epoca etrusca e romana. Saranno ‘Le origini di Siena’ il tema al centro del primo appuntamento di sabato 16 marzo con Le Passeggiate d’Autore 2019-2020, il format ideato dal portale toscanalibri.it a cura dell’assessorato al turismo del Comune di Siena e con la collaborazione di Banca Monte dei Paschi di Siena.

 

La Passeggiata – Da piazza Sant’Agostino (partenza ore 15) fino al Santa Maria della Scala sempre affascinante è la ricerca delle origini di una città attraverso ciò che ancora è visibile, è suggerito da scavi, reperti, ricostruzioni; e, perché no, fantasticato in racconti mitici. A far da guida l’archeologa e scrittrice Marie-Ange Causarano, l’archeologa Debora Barbagli e il direttore di Toscanalibri.it Luigi Oliveto La partecipazione è gratuita, gradita la prenotazione chiamando il numero 0577 391787 o scrivendo all’indirizzo mail redazione@toscanalibri.it. A disposizione per i partecipanti (su richiesta al costo di 1,00 € e fino ad esaurimento) dispositivi audio per seguire le visite forniti da FOLLOW ME. Programma completo su www.toscanalibri.it