Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

“La Terrazza”: la terza edizione inizia con Carlo Cracco

Da Andrea De Gortes a Brunello Cucinelli gli altri protagonisti. Primo appuntamento in piazza della Repubblica, sabato 13 luglio (ore 18)

SAN CASCIANO DEI BAGNI (SIENA) – “La Terrazza” è il cartellone di incontri che torna a sorprendere, per il terzo anno consecutivo, grazie al livello dei personaggi presenti nel borgo di San Casciano Bagni, in provincia di Siena. Più che farne una passerella di volti noti, l’intento è di instaurare un dialogo con i cittadini. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Si comincia sabato 13 luglio (ore 18) con Carlo Cracco intervistato dalla giornalista Federica Damiani. Si continua fino al 10 agosto, in un crescendo di ospiti. «La Terrazza – afferma il sindaco Agnese Carletti – è un appuntamento che ho fortemente voluto, da assessore, nella precedente Amministrazione e che sta dando risultati importanti, per visibilità e presenze. Ha tutte le carte in regola per diventare un evento di rilievo non solo a livello locale, e probabilmente lo è già. Insieme ad altre persone, che oggi hanno persino costituito l’Associazione culturale La Terrazza, abbiamo acceso i riflettori su San Casciano mettendo in luce ciò che lo rende unico: l’autenticità, il passaggio, la qualità della vita, quindi i motivi per i quali hanno scelto di vivere a San Casciano molti personaggi nostri ospiti o che lo sono stati, e che ci aiutano ad organizzare l’evento».

Il titolo dell’iniziativa è un chiaro omaggio al celebre film di Ettore Scola, ma è anche la metafora di piazza della Repubblica, con un lato interamente affacciato su un panorama infinito, che spazia fino alla Val di Paglia e alla Tuscia. Quanto al primo ospite, Carlo Cracco, è uno chef stellato e una star del sistema mediatico, che non ha mai dimenticato le origini del suo successo: «Quando ero ragazzino neanche lo sapevo che esistessero le stelle dei ristoranti. Conoscevo quelle degli alberghi, ma al ristorante chi ci andava mai? A casa mia si mangiava molto meglio. Non c’era nessun locale in provincia che eguagliasse il baccalà alla Vicentina di mia madre». Ne avrà da raccontare storie come queste, il famoso chef come gli altri ospiti della “Terrazza”. Saranno i protagonisti di un salotto dove si vivranno vicende personali, forti passioni e la vita avventurosa, con la possibilità, per il pubblico, di instaurare un dialogo.

Venerdì 26 luglio (ore 19,30) ecco uno spumeggiante incontro sui «borghi, l’Italia e il nuovo Rinascimento» tra Brunello Cucinelli e Paola Bottelli, giornalista. Sabato 3 agosto (ore 18) il terzo evento con Lorenza Foschini, nota giornalista Rai che intervista Massimo Osanna, direttore del Parco archeologico di Pompei. Il tema: «un nuovo modello di turismo culturale è possibile?». Lunedì 5 agosto (ore 21), l’argomento della seduzione (e dei relativi “problemi”) sarà affrontato dall’attrice Sabrina Impacciatore, nell’incontro con Riccardo Romani, film-maker e scrittore. Sabato 10 agosto (ore 18) si parlerà della «vita di Aceto, tra mito e leggenda» direttamente con il celebre fantino del Palio, al secolo Andrea De Gortes, intervistato da una giornalista che di Palio si è occupata a lungo per la Rai, Susanna Petruni.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione culturale La Terrazza in collaborazione con il Comune, ha il sostegno del prestigioso Hotel Fonteverde di San Casciano Bagni, conosciuto nel mondo per la Spa termale e le 42 sorgenti, e del Consorzio di operatori turistici Terre e Terme. Per informazioni: info@laterrazzaincontri.com.