L’8 aprile torna la “Festa di mille primavere”

L’assessore al Sociale Ferretti: "la terza età rappresenta una risorsa per il presente e il futuro di qualsiasi collettività"

 

SIENA. La Consulta degli anziani del Comune di Siena insieme all’assessorato alle politiche sociali invitano la città a partecipare alla “Festa di mille primavere”  che si terrà, dalle ore 16 alle 18, sabato prossimo, 8 aprile, al Teatro dei Rozzi.

Per il secondo anno, infatti, tutte le realtà facenti parti della Consulta, associazioni di anziani, volontariato, associazioni sindacali e di categoria, si incontrano per condividere e dar vita  ad una festa collettiva.

Sul palcoscenico dei Rozzi si alternerà, infatti, un variegato programma tra: canti, prosa, recitazione, poesia, ballo e cabaret. Ogni realtà si presenterà con una rappresentazione così da soddisfare le aspettative ed i gusti di un pubblico differenziato.

“L’appuntamento ai Rozzi – come ha detto l’assessore al Sociale Anna Ferretti – che testimonia come l’universo terza età rappresenti una risorsa importante per la nostra città. E, più ancora, una risorsa per il presente e per il futuro di qualsiasi collettività per il bagaglio di esperienza, di vissuto e conoscenze acquisite nel tempo; un patrimonio a disposizione dei giovani e di tutti coloro che vi vogliono attingere. Al contempo gli anziani mantengono la voglia e il desiderio di sperimentare nuove esperienze da vivere con il coinvolgimento degli abitanti della loro realtà territoriale, così da mantenere attive tutte le loro potenzialità e trasmettere alle fasce più giovani della popolazione quello scrigno di saperi e abilità che solo l’età riesce a costruire. Radici culturali sempre più preziose nella nostra contemporaneità”.

Nei centri anziani della nostra città più di 1500 persone  svolgono ogni giorno una serie di attività tra bricolage, canto, corsi di computer, recitazione, AFA (attività fisica adattata), momenti ricreativi, e la “Festa di mille primavere”, rappresenta un’occasione importante per conoscere le tante realtà e opportunità offerte a Siena per allontanare condizioni di solitudine e le patologie a queste relate che, sempre più spesso, minacciano la salute degli anziani.

L’ingresso al teatro dei Rozzi è a ingresso libero fino a esaurimento posti. Per le prenotazioni contattare lo 0577 43134/ 292293