Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Fare impresa a Siena: esperienze a confronto con “Aperidee”

Venerdì parte il ciclo di incontri informali promossi da Confesercenti. Il primo al bar La Favorita, all'ora dell'aperitivo

SIENA.  Strutture ricettive e appartamenti turistici sono destinati a convivere. Ma come? E come potranno farlo, d’ora in poi, i ristoranti con le sagre, e i commercianti ambulanti con quelli occasionali? Interrogativi che al consumatore possono apparire marginali, ma non lo sono; e che diventano sempre più rilevanti per chi dedica tempo e risorse a queste attività. Le opposte visioni possono contrapporsi come pietre da scagliare, oppure affrontate con tono colloquiale, magari prendendo un aperitivo. E’ lo spirito con cui partono le “Aperidee d’impresa”, occasioni per tirar fuori idee, critiche e proposte con spirito informale e genuino. Le propone Confesercenti, che venerdì 28 febbraio a Siena da il via ad un mini-tour nei vari angoli della provincia.
“Camere, mercati e sagrifici” è il titolo del primo appuntamento, in programma al bar la Favorita, in piazza Matteotti: a rompere il ghiaccio, dalle ore 17, due punti di vista di chi vive in prima persona le recenti evoluzioni. Beatrice Angelini, titolare di un pubblico esercizio a Badesse e Maurizio Innocenti, ambulante attivo in vari mercati della regione. A loro faranno seguito gli altri imprenditori che vorranno intervenire, ma anche le visioni di chi è chiamato per legge a regolare l’economia. Stefano Ciuoffo, Assessore al Commercio e Turismo della Regione Toscana che lo scorso anno ha adottato nuove disposizioni su ricettività, commercio e manifestazioni di piazza; Alberto Tirelli, che per le stesse deleghe è Assessore al Comune  di Siena, a sua volta coinvolto sui medesimi ambiti.
Tra l’ideazione e l’attuazione dell’iniziativa, anche questo territorio ha iniziato a fare i conti con il Coronavirus ed i suoi effetti per vita sociale ed economia: un tema che probabilmente si inserirà tra gli scambi di vedute di venerdì 28. “Camere, mercati e sagrifici” è una iniziativa a partecipazione gratuita, ma agli interessati è richiesta la preiscrizione: è possibile farla sul sito www.confesercenti.siena.it<http://www.confesercenti.siena.it> .