Con il treno a vapore verso la Festa dell’Olio di San Quirico d’Orcia

Appuntamento sabato, 8 dicembre con partenza dalla Siena alle 8,50

SIENA. Può semplicemente sembrare un modo di dire come un altro. Ma non lo è. Il Treno Natura regala ad un pubblico assolutamente di tutte le età la possibilità di trascorrere davvero UNA GIORNATA DIVERSA DALLE ALTRE. Diversa da tutte le altre è infatti la Festa dell’Olio di San Quirico d’Orcia, col suo mercatino unico per colore e offerta, col suo strepitoso Trekking dell’Olio, con gli Show Cooking, con le degustazioni di Palazzo Chigi finalizzate a conoscere davvero i segreti dell’olio di oliva, con i colori sgargianti del Barbarossa che saluteranno l’Olio Novo a piazza della Libertà, con la musica da strada, con l’animazione per i più piccoli, le cerimonie di assegnazione di premi destinati ai produttori più virtuosi. Questi i punti cardine di SABATO 8 DICEMBRE, giorno clou della Festa dell’Olio di San Quirico d’Orcia. Verrebbe da dire: “cosa si può volere di più?”. Qui sopraggiunge la possibilità di raggiungere la Val d’Orcia e la festa dell’olio non solo senza stressarsi nella guida e nell’affannosa ricerca di parcheggio, non nella rinuncia ad un buon bicchiere di Rosso Orcia, ma di godere invece della festa già a partire da Siena. Alle 8,50 infatti è prevista la partenza con uno sbuffantissimo treno storico a vapore, proprio di quelli che i nostri bimbi finora hanno visto soltanto nei film. Quando giungeranno in stazione e vedranno lo sbuffo trasmigrare attraverso i binari, i bimbi non potranno che emozionarsi. Dopo una breve fermata a Buonconvento (h 9,30) il gigante di acciaio proseguirà fino a Monte Antico dove si potrà scendere dal treno per sgranchirsi le gambe, ma soprattutto per vedere come i sapienti macchinisti del Treno Natura rifocillano la locomotiva a suon di spalate di carbone e la abbeverano attraverso i vecchi e appositi fontanoni ancora in uso in questa stazione. Quindi, dopo i calanchi delle Crete Senesi e le zone del Brunello di Montalcino, la ciliegina sulla torta: il Parco della Val d’Orcia. Il treno lascerà i passeggeri nella stazione di Torrenieri, dove saranno ad attenderli delle navette per un rapido trasferimento nella vicinissima San Quirico. Alle 13,00 vi sarà la possibilità anche di pranzare al ristorante (facoltativa). Il rientro a Siena è previsto con partenza da San Quirico alle h16,40. Prima navetta e poi ancora treno a vapore fino a Siena, dove l’arrivo è previsto alle 18,45. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria. Per i piccoli fino a 10 anni il biglietto sarà GRATIS come sarà gratis per il terzo passeggero dei gruppi che prenoteranno in quanto tali. Indirizzo di posta elettronica: booking@visionedelmondo.com. Recapiti telefonici: 0577\48003 oppure: 338\8992577 (Giancarlo)