Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Chiusi: due giorni per la memoria

CHIUSI. Il Comune di Chiusi si prepara a celebrare la giornata della memoria con due iniziative importanti. Domani (27 gennaio) alle ore 21.15 presso il Teatro Mascagni sarà messo in scena lo spettacolo “EVA (1912-1945) unplugged”. Lo spettacolo racconta l’icona enigmatica di Eva Braun e dell’amore incondizionato per l’incarnazione del potere criminale, ma anche delle altre figure femminili legate ad Hitler nel momento della caduta inarrestabile del Terzo Reich. Per questa occasione l’ingresso al teatro sarà completamente gratuito, lo spettacolo è offerto dalla Fondazione Orizzonti d’Arte in collaborazione con l’Associazione Noi Giovani di Banca Valdichiana.
Giovedì 29 gennaio invece presso la struttura della multisala di Chiusi (ClevVillage) sarà proiettato sempre in forma gratuita alle 10.00 di mattina, il film “Corri ragazzo corri”. Il film tratto da un libro affonda le radici nella storia vera di Jurek, ragazzo di nove anni che fugge dal ghetto di Varsavia. Alla proiezione prenderanno parte tutte le classi della scuola secondaria e le classi quinte dell’istituto superiore della città. La proiezione sarà anticipata dal resoconto e dal documentario dei ragazzi che hanno partecipato al “Treno della Memoria” e che hanno visitato l’ex campo di concentramento di Auschwitz.
“La giornata della memoria –sottolineano il sindaco Stefano Scaramelli e l’assessore alla qualità della vita Andrea Micheletti – deve rappresentare un momento di grande riflessione per tutti noi. Le nuove generazioni devono conoscere quello che è accaduto in passato per fare in modo che quanto di orribile è stato fatto non si ripeta mai più. Purtroppo l’umanità non potrà mai cancellare un capitolo così buio della sua storia, tuttavia sta a noi fare in modo che nessuno si possa più macchiare di tali crimini.”