Castellina in Chianti: salto nella storia con “Infernum”

Domani, martedì 31 ottobre “notte delle streghe” tra musica, danza e teatro per rivivere la storia antica

CASTELLINA IN CHIANTI. Una performance multiforme e itinerante che unirà musica, danza e teatro per celebrare la storia antica nella “notte delle streghe” all’interno della Rocca medievale di Castellina in Chianti. L’appuntamento è in programma domani, martedì 31 ottobre, alle ore 18.30, con “Infernum. Teatro e danza al Castello” ed è promosso dal Museo Archeologico del Chianti Senese con il patrocinio del Comune di Castellina in Chianti. Ad arricchire la serata sarà una nuova edizione di Hallowine Castellina®, organizzato quest’anno dai commercianti locali, che animerà il centro storico del paese chiantigiano a partire dal pomeriggio con musica e menù a tema.

“Infernum. Teatro e danza al Castello” coinvolgerà la Rocca medievale, la torre, i camminamenti e la piazza antistante, Piazza del Comune. L’evento si aprirà alle ore 18.30 con la parata dei Tamburini di Monteriggioni, che partiranno da via Ferruccio e percorreranno l’intero centro storico di Castellina in Chianti conducendo il pubblico a suon di tamburi medievali fino alla Rocca quattrocentesca. L’appuntamento continuerà, poi, nelle sale della Torre, dove prenderà vita un racconto animato e accompagnato dall’eleganza delle danze medievali de “La Vita Nova – Gruppo danze storiche” che evocherà allegoricamente la gioia del tempo con richiami letterari e alla storia del Castello. Nella Sala del Capitano, invece, ci sarà spazio per un brindisi in compagnia dei vini offerti dall’Associazione Viticoltori di Castellina in Chianti. Nella Piazza del Comune, infine, ci sarà spazio per l’esibizione al calar della notte dell’Ensemble formato dai Tamburini di Monteriggioni e da “La Vita Nova – Gruppo Danze storiche”, che proporranno l’allegoria dell’eterno conflitto fra le forze del bene e quelle del male, scandita dal ritmo delle percussioni e da effetti scenografici in un’atmosfera magica e sinistra. La partecipazione è gratuita.

 

Per informazioni, è possibile contattare il Museo Archeologico del Chianti senese al numero 0577-742090 oppure scrivere all’indirizzo e-mailinfo@museoarcheologicochianti.it e visitare il sito www.museoarcheologicochianti.it.