Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Alla scoperta dei paesaggi Unesco e della Val d

Domenica 16 novembre nuovo appuntamento del Festival Unesco delle Terre di Siena promosso dai siti Unesco della provincia senese

Domenica 16 novembre ancora un nuovo appuntamento con il Festival Unesco delle Terre di Siena, promosso dai siti UNESCO della provincia senese, finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, coordinato da Fondazione Musei Senesi e organizzato, in quest’occasione, dai Comuni del Parco Valdorcia (Castiglione d’Orcia, Montalcino, Pienza, Radicofani e San Quirico d’Orcia).

Il centro storico di San Gimignano dal 1990, il centro storico di Siena dal 1995, il centro storico di Pienza dal 1996 e il Parco della Val d’Orcia dal 2004 sono i 4 siti della provincia di Siena iscritti alla lista del Patrimonio Mondiale Unesco. Grazie al progetto del Festival Unesco delle Terre di Siena è stato attivato un percorso articolato, in cui comunicazione e promozione si fondono per essere ancor più al servizio del cittadino e delle imprese. Infatti, grazie al trasferimento dei contenuti delle attività di studio e ricerca al territorio, è possibile attuare concretamente un sistema di condivisione della conoscenza che diventi uno strumento di crescita e di sviluppo basato sulla cultura.

Da non perdere l’iniziativa in programma domenica 16 novembre alle ore 10, promossa nell’ambito della Ricerca Mura e Parchi Urbani e dedicata al tema dei paesaggi culturali: un trekking alla scoperta dei siti Unesco della Provincia di Siena, che partirà da Bagno Vignoni seguendo un facile percorso ad anello lungo circa 6 chilometri. Dal piccolo borgo medievale, noto per le sue acque termali fin dall’epoca romana, l’itinerario si snoda lungo oliveti, vigneti e la tipica campagna della Val d’Orcia. A metà percorso è prevista una visita al piccolo borgo di Vignoni Alto con il suo splendido affaccio sulla Val d’Orcia e sulla zona dell’Amiata. Il sentiero prosegue in discesa sull’antico tratto della via Francigena verso Bagno Vignoni, concludendosi al Parco dei Mulini. Per partecipare all’iniziativa sono consigliati abbigliamento e scarpe comodi. La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata entro le ore 18 di venerdì 14 novembre chiamando lo 0577 898303 o inviando una mail a info@parcodellavaldorcia.com. In caso di maltempo l’iniziativa sarà posticipata alla domenica successiva.

Nello stesso fine settimana numerose le iniziative per scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico di questo stroardinario territorio, in vista della Giornata di Celebrazione del decimo anniversario dell’iscrizione della Val d’Orcia nella lista del Patrimonio dell’Umanità Unesco che si terrà a Palazzo Chigi a San Quirico d’Orcia lunedì 17 novembre dalle ore 9 alle 14.30.

Sarà dunque possibile visitatare, sia sabato 15 che domenica 16, i musei di Pienza (Palazzo Borgia Museo Diocesano, ore 10-16), di Montalcino (Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra e Raccolta Archeologica, ore 10-13/14-17.50) e di Abbadia San Salvatore (Parco Museo Minerario, ore 11 e 15 partenza del trenino minerario in compagnia degli ex minatori). Inoltre sabato 15 novembre alle ore 17 al Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore si terrà la conferenza di Mario De Gregorio “Viaggi straordinari. Giorgio Santi e il Viaggio al Montamiata” nell’ambito delle iniziative promosse dai Museum Angels, mentre alle ore 17.30, alla Fabbriceria della Cattedrale di Pienza saranno proposte “Letture per un centenario 1914-2014”, dedicate a Mario Luzi, a cura del Teatro Povero di Monticchiello (Pienza); infine domenica 16 dalle ore 13 alle ore 16 a Castiglion d’Orcia la Sala d’Arte San Giovanni e la Rocca di Tentennano saranno aperte in via straordinaria e gratuita.

Per informazioni Fondazione Musei Senesi, tel. 0577 530164, www.museisenesi.org