Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Al Museo Civico una mostra di arte e artigianato giapponese

Saranno circa 300 le opere esposte di artisti giapponesi, tra le oltre 5mila selezionate dalla rivista Bunka-Ten

SIENA. I prestigiosi spazi di Palazzo Pubblico e del Santa Maria della Scala per un’iniziativa di valorizzazione delle relazioni tra Siena e il Giappone.

L’associazione culturale World Art and Cultural Exchange, in collaborazione con la rivista di settore Bunka-Ten di Tokyo, l’associazione senese Il Prisma multimedia e l’Istituto professionale “G. Caselli”, con il supporto del Comune di Siena, promuovono la mostra di arte e artigianato giapponese “Arte e Educazione per il Giappone-Italia”, che sarà inaugurata nelle sale del Museo Civico alle ore 18 di venerdì prossimo, 15 maggio, dove resterà in allestimento fino a martedì 19, a ingresso libero.

Saranno circa 300 le opere esposte di artisti giapponesi, tra le oltre 5mila selezionate dalla rivista Bunka-Ten, in rappresentanza di correnti e stili contemporanei del paese del Sol Levante: pittura tradizionale, a inchiostro e in stile occidentale, incisione, artigianato, scultura, fotografia, tecnica mista, calligrafia.

Proprio sulle forme e le espressioni delle tecniche calligrafiche, da quelle tradizionali a quelle più innovative che rielaborano il linguaggio dei calligrammi per l’arte astratta, si incentreranno le dimostrazioni di scrittura che si terranno nella mattina di sabato 16, a partire dalle 11, al Museo d’Arte per bambini del Santa Maria della Scala, per un vero e proprio laboratorio d’arte dedicato ai più piccoli.

Per sostenere e rafforzare i legami e le forme di collaborazione tra Siena e il paese asiatico, la mostra ospiterà anche le opere di nove artisti locali: Paolo Benvenuti, Fabio Canestri, Marcella Foresio, Laura Grasso, Federico Fred Marconi, Piergiacomo Petrioli, Daniele Sasson, Paola Torrini ed Elisabetta Viti.