Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

A Montepulciano, la Toscana incontra la Valle d’Aosta

Sabato 9 e domenica 10 novembre, per la 10.a edizione di Toscana Gustando. Mostra mercato eno-gastronomica ma scambio anche artistico e culturale

MONTEPULCIANO. Montepulciano si appresta a vivere un altro fine settimana ad alta densità di eventi. Sabato 9 e domenica 10 novembre (orario 10.00 – 20.00) va infatti in scena, nel Centro Storico del capoluogo, Toscana Gustando, incontro enogastronomico con un’altra regione d’Italia.

Giunta alla decima edizione (la terza organizzata dalla Pro Loco), la mostra mercato con degustazione di prodotti tipici ospita la Val d’Aosta. Così, negli stand dislocati lungo il corso, la fontina sarà affiancata al pecorino, e il miele, il succo di mele, le confetture e le erbe officinali della regione alpina incontreranno salumi, olio extravergine di oliva e aglione. Non mancherà un importante spazio dedicato ai vini, con il Nobile di Montepulciano DOCG che ospiterà la DOC Valle d’Aosta. Immancabili anche le postazioni dello street food e delle birre artigianali. A nobilitare la presenza degli ospiti, anche una rappresentanza ufficiale della Regione Val d’Aosta.

Ma pur nella sua ricchezza, non sarà solo l’offerta enogastronomica a monopolizzare l’attenzione nel fine settimana. La Pro Loco ed il Comune di Montepulciano (che patrocina e sostiene l’iniziativa) propongono infatti una preziosa mostra di stampe d’arte dedicate proprio alla Val d’Aosta. La rassegna, ospitata dal Museo Civico – Pinacoteca Crociani, sarà inaugurata sabato 9 alle 16.30 in presenza, tra gli altri, di Roberto Longi, direttore del museo, e di Fabrizio Nevola, il collezionista che ha messo a disposizione le opere e che ha curato la mostra.

Si tratta di un’ampia raccolta di xilografie, calcografie e litografie, per lo più ottocentesche, che guidano il visitatore in un viaggio ideale tra gli scorci ed i panorami montani della Val d’Aosta. Da sottolineare che Fabrizio Nevola, romano di discendenza piemontese, è lo stesso collezionista che ha messo a disposizione le proprie opere per la recente rassegna “Montepulciano e la Città Eterna”.

Nel programma di Toscana Gustando 2019, unica manifestazione che mette in risalto i sapori d’autunno e che è oggetto di una forte azione di rilancio, è prevista un’altra novità rappresentata percorsi di trekking urbano, con la partecipazione delle guide abilitate della Provincia di Siena.

La manifestazione proseguirà domenica 10, presentando un’altra iniziativa inedita, un salotto letterario in piena regola dedicato ad autori ed opere del territorio.