Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

A Chianciano la prima “Disfida d’arco” in costume

Il Gruppo Storico Chimera di tiro con arco si “accampa” in centro

CHIANCIANO TERME. Il centro storico ha visto la sua massima espansione nel Medioevo e per la prima volta ritorna alle sue origini con una manifestazione storica rievocativa in costume al cui interno ci sono arcieri, vessilli, stendardi, tamburi e tanto altro. Arcieri in costume medievale si sfideranno per dimostrare le proprie abilità su bersagli ispirati al tiro da caccia, da guerra e da gioco.

La 1° “Diffida d’arco” a Chianciano Terme, organizzata dall’Associazione “Gruppo Storico Chimera” di Arezzo, si svolge domenica 9 giugno 2019 nel centro storico. La gara è aperta a tutti gli iscritti ad associazioni arcieristiche. Questo il programma: ore 8.30-9.30 ritrovo presso la Piazzolina dei Soldati nel centro storico per controllo armi e abbigliamento; ore 9.30 raggruppamento armati e figuranti e chiamata piazzuole; ore 10.00 inizio torneo; ore 13.30 pranzo in costume presso gli stand dell’Associazione “Amatori Pici Chianciano”; ore 15.30 eventuali spareggi e premiazioni. Le categorie ammesse alla gara sono: Dame, Messeri, Under 17 (arco storico – foggia storica); Under 11 (categoria unica). Gli arcieri saranno a Chianciano Terme già da sabato 8 giugno per esibizioni e prove di arco storico aperte a quanti intendono cimentarsi per la prima volta con un arco, dalle 18.00 alle 20.00. L’evento è patrocinato dal Comune di Chianciano Terme.

Gli arcieri, che si cimenteranno a Chianciano Terme nella “Disfida d’arco”, si propongono con armi e costumi dell’epoca medievale; in particolare, il periodo storico esatto nel quale caleranno le loro vesti è quello che va dal X secolo sino alla morte di Federico II di Svevia (1250). In occasione della manifestazione storica sarà possibile conoscere anche una parte poco nota di questo periodo storico quando le gare e le competizioni erano all’ordine del giorno. Gli arcieri medievali, infatti, per mantenersi in allenamento e dimostrare le proprie capacità alle città ed ai “potenti”, di cui si ponevano “al soldo”, si allenavano e si esibivano pubblicamente in modo costante.

Il Gruppo Storico Chimera nasce nel 2005 in occasione dell’invito da parte dell’Associazione Sbandieratori di Arezzo, gruppo famoso nel mondo, a partecipare alla manifestazione “Medioevo Aretino”. Da allora, il gruppo è impegnato in ricerche storiche per ricostruire fedelmente l’abbigliamento e gli armamenti degli arcieri medievali. Il gruppo partecipazione a manifestazioni a tema medievale ed è impegnato nel coinvolgimento del pubblico in dimostrazione e prove di tiro con l’arco. Dal 2008 il gruppo fa parte della Lega Arcieri Medievali (LAM). Nel 2015 la Regione Toscana inserisce il gruppo nell’Albo Regionale delle Associazioni e Manifestazioni di Rievocazione Storica della Toscana. Il gruppo annovera al suo interno istruttori di tiro con l’arco FITARCO e Maestri d’Arco Storico LAM. Attualmente stanno lavorando allestimento di un accampamento medievale, da annettere al campo di tiro, per avvicinare a questa disciplina bambini e adulti.

In concomitanza delle esibizioni del Gruppo Storico Chimera si svolge l’evento “Du’ Pici sotto le Stelle”, sempre nel centro storico di Chianciano Terme.

Ulteriori informazioni sulla Lega Arcieri Medievali su: www.legaarcierimedievali.org