Sena Civitas e UGL Polizia su sicurezza e accattonaggio

"Abbiamo smentito i dati che parlano di una riduzione dei reati chiamando ad un confronto pubblico il Sindaco, che non ha risposto"

Foto Paolo Lazzeroni

SIENA. Nonostante che da parte nostra sia stato ripetutamente sollevato il problema della sicurezza e dell’accattonaggio diffuso, l’Amministrazione Comunale e il Sindaco continuano a non dare risposte concrete.

A suo tempo abbiamo fatto una manifestazione pubblica e diffuso i risultati di un sondaggio, sono state presentate interrogazioni comunali con richiami normativi per l’applicazione di leggi esistenti, sono state fatte richieste precise per l’incremento delle misure di sicurezza portando all’attenzione pubblica ben 8 proposte pratiche, totalmente eluse.

Abbiamo smentito i dati che parlano di una riduzione dei reati spiegando che si prendono a base quelli denunciati e non quelli accertati, chiamando ad un confronto pubblico il Sindaco, che ovviamente non ha risposto.

Abbiamo anche dato spiegazioni su come si possano allontanare gli accattoni da ogni angolo e ingresso di attività commerciale della città, palesemente gestiti da una “organizzazione retrostante” , così ci viene da pensare,  richiamando posizioni assunte da Sindaci in altre località.

Finalmente a darci ragione è intervenuto il Governo che , con il Decreto Legge n. 14 del  20 Febbraio 2017, individua gli Enti Locali fra quanti debbono intervenire in materia di sicurezza urbana e mantenimento del decoro delle città.

I compiti affidati ai Sindaci in materia di prevenzione sono anche precisati  e fra questi quelli di “superare situazioni di incuria o degrado, di pregiudizio del decoro e della vivibilità urbana, di garantire le esigenze di tranquillità e riposo dei residenti,  di contrastare situazioni  che favoriscono l’insorgere di fenomeni criminosi o di illegalità”  fra cui rientrano occupazioni abusive, spaccio, prostituzione, accattonaggio, abuso di alcol, occupazione di spazi pubblici ecc. ecc.

Ora che esistono indiscutibili responsabilità, cosa faranno il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, continueranno a parlare del futuro e delle loro buone intenzioni o,  da domani, vedremo mettere in atto disposizioni chiare?

Noi chiediamo che si inizi con il  far interrompere l’accattonaggio organizzato su cui sino ad oggi si è chiuso un occhio forse per motivi di convenienza politica.

Circolo SENA CIVITAS

UGL Polizia di Stato