Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Pagliai: “Spero che Zingaretti non sia una delusione”

SIENA. In ogni consultazione elettorale ho sempre reso pubblica la mia decisione su chi sostenere, non mi sono mai nascosto o fatto giochetti che non mi appartengono.
Per questo Congresso avrei voluto dare un segnale forte votando l’unica donna in corsa, da sola e non parte di improbabili quanto inutili ticket, Maria Saladino, alla quale auguro un buon risultato.
Ha però prevalso in me, oggi semplice iscritto di un Partito sempre più in difficoltà, ma nel quale ancora credo profondamente, il senso di responsabilità, la razionalità e la convinzione che in questo momento, Nicola Zingaretti rappresenti l’unica speranza per riunire intorno alla sua figura, tante e tanti elettori delusi!
Mi auguro e spero di non avere una ulteriore delusione, ma soprattutto auspico che una volta eletto possa essere il Segretario di tutti, e questo sicuramente non dipenderà da Zingaretti, ma da chi, nel Partito, ha come priorità assoluta quella di mettere in difficoltà chi quel Partito di tutte e di tutti lo guida!!

Giancarlo Pagliai