Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

“LN Siena non è nemica dell’identità senese”

Il Movimento risponde alla lettera di Antonello Marchi

Logo Lega Nord Siena

SIENA.  Ci fa francamente sorridere come, in modo chiaramente strumentale, i detrattori della Lega si affannino a far passare il nostro Movimento come “nemico” o quantomeno “poco rispettoso” della specificità e dell’identità senese, quando in realtà siamo stati tra i pochi (talvolta addirittura soli) a schierarsi apertamente a difesa della città, dei suoi cittadini e delle secolari istituzioni che i nostri antenati hanno saputo costruire, preservare e tramandarci, prima che un esercito di voraci cavallette si mangiasse tutto il mangiabile, a partire proprio dal Monte dei Paschi.

Nessuno di quei personaggi politici che ci addita di volta in volta responsabilità o ci accusa di immobilismo, se non addirittura di consociativismo, può pensare di essere credibile, chiunque esso sia, perché l’impegno profuso dai nostri attivisti e dai nostri eletti a vari livelli ed in tutti i consessi pubblici è fuori discussione ed è ampiamente documentabile.
La Banca sta attraversando, ormai da anni, una lunga traversata nel deserto a causa di responsabilità politiche evidenti di chi ha governato in passato la Città, la Provincia, la Regione, il Governo e sostiene al contempo ed in modo aprioristico le istituzioni europee, che sono uno degli attori forti ed interessati di questo scempio economico ed istituzionale di Siena e dell’Italia intera. In questi anni di “traversata” abbiamo letto e riletto analisi e ricette da parte di partiti, partitini, liste e listine di ogni genere, quasi tutte etero dirette, talvolta in modo familistico e consociativo, dai soliti volti noti che tutti i senesi conoscono. Volti noti che a Siena sono abituati ad organizzare indisturbati sia la maggioranza che l’opposizione e che parlano, parlano, da anni, ma che mai sono riusciti a concretizzare una sola parola di quelle pronunciate e che a ben vedere sono corresponsabili dell’attuale situazione. A loro ci riferiamo quando parliamo di “starnazzamenti”, non certo agli ignari, e sicuramente in buona fede, cittadini senesi che purtroppo stanno vedendo tutti i  frutti di una politica ottusa, collusa ed incapace. Ma questo, ne siamo certi, i comuni cittadini disinteressati lo avevano ben compreso.
Lega Nord sezione provinciale di Siena