Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Le precisazioni del Comitato 10 Febbraio

SIENA. Egregio Signor Direttore,
con specifico riferimento a due lettere a firma dell’ANPI e della Federazione senese di Rifondazione Comunista apparse nei giorni scorsi sul suo giornale e relative alla presenza del logo del Comitato 10 Febbraio nella locandina dell’iniziativa organizzata dall’Amministrazione comunale in occasione del Giorno del Ricordo, desideriamo fare alcune precisazioni.
Il Comitato 10 Febbraio è un’associazione culturale, apartitica e apolitica, aperta a tutti. Più in particolare, si tratta di un’associazione non costituita “da partiti politici” ma da semplici cittadini, ai quali, per far parte del sodalizio, viene richiesto di aderire ai valori statutari e di comportarsi sempre in conformità agli stessi.
Alla luce di tali valori, qualunque iniziativa organizzata o patrocinata dal Comitato 10 Febbraio è
caratterizzata dalla più rigorosa apartiticità ed apoliticità, avendo come unico scopo quello di
ricordare le tragiche vicende che hanno interessato il confine orientale d’Italia e le terre affacciate
sull’Adriatico orientale alla fine del secondo conflitto mondiale.
Se nella vita quotidiana i soci hanno simpatie partitiche o svolgono attività politiche ciò non
afferisce alle nostre iniziative. Il corteo in oggetto non fa eccezione e, infatti, oltre al tricolore e
alle bandiere d’Istria, Fiume e Dalmazia, l’unico altro simbolo permesso, e che ci sarà, sarà quello
dell’amministrazione comunale. E ciò in perfetta aderenza allo spirito e alle disposizioni della
legge istitutiva della Solennità civile del Giorno del Ricordo.
Ringraziandola per lo spazio che vorrà dare alla presente sul Suo giornale, Le inviamo i migliori
saluti.

Comitato 10 Febbraio