Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Alessandra Bagnoli (FDI): “siamo vicini alle Forze dell’Ordine”

La capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio Comunale a Siena chiede che la prossima seduta del massimo consesso abbia inizio con un minuto di silenzio per le vittime di Trieste

SIENA.  In pochi giorni le cronache italiane hanno riportato raccapriccianti episodi che hanno visto come vittime numerosi rappresentanti delle Forze dell’Ordine massacrati mentre svolgevano il loro servizio a difesa e tutela della comunità. La risposta delle Istituzioni è stata insufficiente e non adeguata alla gravità dei crimini commessi.

Ci chiediamo cosa deve accadere per avere  la custodia in carcere di criminali aggressivi, come accaduto l’altro giorno a Cecina dove una poliziotta è stata pestata a sangue da un ubriaco, con conseguente ischemia, e l’aggressore prontamente liberato dal Giudice. Riteniamo opportuna una maggiore applicazione delle misure cautelari in casi come questi.
Siamo peraltro sicuri che la Legge è applicata correttamente, per cui chiediamo con forza che queste Leggi vengano modificate, affinchè si tutelino efficacemente  le nostre donne ed uomini in divisa. 

Il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia di Siena si associa al moto spontaneo di tanti cittadini italiani che hanno già voluto manifestare la loro vicinanza ed affetto alle Forze dell’Ordine, che tutti i giorni rischiano la vita per tutelare i cittadini, inclusi quelli che quotidianamente le denigrano.

Chiederemo quindi che il prossimo Consiglio Comunale si apra con un minuto di silenzio in onore dei caduti in servizio e di tutti i loro Colleghi.

 

Alessandra Bagnoli

Capogruppo FDI Comune di Siena