Sindacati: in Sienambiente vince la Cgil

SIENA.  In questi giorni si è svolto in tutta Italia il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie e dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Salute, Sicurezza e Ambiente dell’igiene ambientale.

“La Funzione Pubblica Cgil è nettamente il primo sindacato in tutto il paese” – spiega Massimo Tanganelli, coordinatore FP CGIL dell’igiene ambientale per l’area vasta Toscana sud – “con una straordinaria affermazione delle sue candidate e dei suoi candidati”.

A Siena, per quanto riguarda l’elezione delle RSU e RLSSA di Sienambiente, hanno votato 95 dipendenti su 105, pari al 90,47%. Le schede valide sono state 92, con 81 voti alla FP CGIL (85,2%) e 11 voti alla FIT CISL (11.57%). Su 5 seggi, alla lista FP CGIL ne sono stati attribuiti 4, alla FIT CISL 1. Anche l’unico seggio a disposizione per gli RLSSA è andato alla lista FP CGIL.

Il successo della FP CGIL a Sienambiente traspare anche dalle parole di Tanganelli: “Siamo molto soddisfatti del risultato, anche perché la nostra organizzazione sindacale è presente in tutti i quattro settori dell’azienda. Al centro del nostro programma c’è il tema della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro insieme al potenziamento dei diritti e dell’occupazione. Tutto ciò ha premiato ancora una volta, e di gran lunga, la nostra sigla sindacale. Inoltre, come dimostrano i dati, è stata registrata anche una straordinaria partecipazione al voto, che impegna ancor di più il sindacato a battersi per migliorare le condizioni di lavoro del personale nell’ambito dello sviluppo del settore dei rifiuti”.