Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Siena Parcheggi: firmati due accordi aziendali

Dopo lo stato di agitazione del personale, soddisfazione dei sindacati

Siena Parcheggi

SIENA. La FILCAMS-CGIL, la FISASCAT-CISL e le RSA di Siena Parcheggi S.p.a., dopo quasi due anni di difficili relazioni industriali, esprimono la loro soddisfazione per la sottoscrizione dell’accordo integrativo 2020/2022 e del premio risultato annuale, entrambi firmati in data 19/12/2019.

Con la sottoscrizione di questi due documenti si è definitivamente chiusa la stagione che ha visto i dipendenti impegnati in un forte e deciso stato di agitazione che era stato avviato nel gennaio 2018 e poi congelato nel giugno 2019.

“Tra i risultati ottenuti siamo soddisfatti in particolare” – spiegano FILCAMS-CGIL e FISASCAT-CISL – “dell’apertura aziendale ad aumentare l’importo che spetta all’azienda per il fondo pensione complementare (Fon.Te) rispetto al minimo previsto dal contratto nazionale che riconosce sgravi fiscali alle stesse aziende che intraprendono in maniera moderna e virtuosa questo percorso a vantaggio dei lavoratori. Siamo orgogliosi di aver potuto inserire per primi nel nostro settore e nel nostro territorio una forma di accordo di così innovativa visione”.

“Altro motivo di soddisfazione” – proseguono le sigle – “risiede nell’accordo di premialità che, come avvenuto nel 2017 con il dono di un dispositivo DAE all’istituto scolastico Tozzi, porterà ad un’ulteriore offerta da parte dei lavoratori di un altro apparato salvavita o altra donazione a soggetti con finalità benefiche per la comunità senese”.

“Soddisfatti infine per le serene relazioni industriali ad oggi riprese, – concludono FILCAMS-CGIL e FISASCAT-CISL – ci auguriamo che il percorso prosegua in tal senso”.