RSU e RLSSA a SEI Toscana: affermazione della FP CGIL

Tanganelli: "La nostra organizzazione sindacale vede la riconferma della sua rappresentatività in azienda ottenendo la maggioranza assoluta"

SIENA. Nei giorni 25 e 26 Ottobre si sono svolte a SEI Toscana le elezioni per le Rappresentanze Sindacali Unitarie e per i Rappresentanti dei Lavoratori per la Salute, Sicurezza e Ambiente.

Si sono recati alle urne 870 dipendenti su 974, pari al 89,32% di affluenza.

Le schede valide sono state 833, con 465 voti alla FP CGIL (53,44%), 151 alla FIT CISL (17,35%), 147 alla UILtrasporti (16,89%), 47 all’UGL (5,40%) e 23 alla FIADEL (2,64%).

Su 17 seggi a disposizione, alla lista FP CGIL ne sono stati attribuiti 9, alla lista FIT CISL 3, alla UILtrasporti 3, all’UGL 1 e alla FIADEL 1.

Dei 6 seggi per l’elezione degli RLSSA, 3 sono andati alla lista FP CGIL, 1 alla CISL, 1 alla UIL e 1 all’UGL.

Massimo Tanganelli, coordinatore FP CGIL igiene ambientale area vasta Toscana sud, commenta così i risultati: “La nostra organizzazione sindacale vede la riconferma della sua rappresentatività in azienda ottenendo la maggioranza assoluta. I lavoratori e le lavoratrici di SEI Toscana, azienda che comprende le provincie di Siena, Arezzo e Grosseto e i Comuni di Piombino e della Val di Cornia, hanno espresso con chiarezza il loro apprezzamento alle nostre liste e ai nostri candidati. Ciò significa che l’impegno da noi profuso nel Comparto dell’Igiene Ambientale è stato premiato nonostante le dure prove affrontate, una su tutte il rinnovo contrattuale. La nostra tenacia nel dare sempre più valore alle RSU e alle RLSSA proseguirà, perché pensiamo che siano il terminale più efficace, sia per la rappresentanza e il potere negoziale dei lavoratori, che per garantire ancora di più la sicurezza sui luoghi di lavoro. Naturalmente al centro del nostro programma non può che esserci il potenziamento dei diritti e dell’occupazione, con la stabilizzazione del personale precario, sempre in un’ottica di miglioramento dei servizi offerti ai cittadini”.

“Con l’alta percentuale di partecipazione alle urne – conclude Tanganelli – i lavoratori e le lavoratrici di SEI Toscana hanno contribuito alla riuscita di un importantissimo momento di espressione democratica confermando la fiducia alle RSU e al Sindacato, ringraziamo quindi tutti coloro che sono andati a votare”.