FP CGIL Siena: oltre 260 candidati per le RSU nel Pubblico Impiego

Nella nostra provincia vanno al voto oltre 5.000 lavoratrici e lavoratorI

SIENA. Il 17/18/19 aprile, in tutta Italia, si andrà al rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU) nei settori del Pubblico Impiego. Nella nostra provincia vanno al voto oltre 5.000 lavoratrici e lavoratori.

Gli enti interessati nel nostro territorio sono:

  • n. 17 enti delle FUNZIONI CENTRALI tra cui Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate, Tribunale di Siena, ACI Territoriale, Ispettorato del Lavoro, Carcere di Siena, Ministero degli Interni, Ministero dei Beni Culturali, ecc...;
  • n. 34 Comuni, n. 5 Aziende Servizi alla Persona, n. 3 Unioni di Comuni, la Provincia, la Camera di Commercio, oltre ai presidi territoriali dell’Ente Regione, DSU, Ato Toscana Sud, Consorzio Terre Cablate, FTSA per le FUNZIONI LOCALI;
  • i presidi sanitari e ospedalieri, con l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese e le Società della Salute della Valdichiana e Senese, oltre alle sedi distaccate di ESTAR e ARPAT;
  • Siena Casa.

La FP CGIL di Siena ha presentato oltre 70 liste con un numero di candidati che supera i 260.

A loro sarà affidata una nuova sfida che sta caratterizzando la fase dei rinnovi dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro nel Pubblico Impiego. Saremo, con i nostri candidati ed eletti nelle RSU, in prima linea nella definizione dei nuovi Contratti Integrativi Aziendali; e le parole d’ordine nelle nostre piattaforme sono chiare: avanzamento dei diritti, valorizzazione delle competenze e delle professionalità, confronto sull’organizzazione del lavoro. Avere modificato la riforma Brunetta e riconquistato spazi di confronto e contrattazione ci permetterà di costruire migliori condizioni di lavoro e riqualificazione dei servizi rivolti ai cittadini.

La FP CGIL è consapevole delle enormi difficoltà di carattere economico e dei tanti limiti organizzativi che ancora vivono gli enti pubblici, ma siamo convinti che la stagione aperta dal rinnovo dei CCNL, la stabilizzazione dei precari e lo sblocco del turnover darà nuovo impulso e nuova spinta nell’organizzazione dei servizi pubblici. Noi siamo pronti a raccogliere queste sfide. Per questo la nostra campagna elettorale sarà caratterizzata da uno slogan che vuole raccogliere in senso della sfida che abbiamo di fronte: ‘Dalla Tua Parte. Ci Siamo!’.