“La Centrale Rischi e gli strumenti strategici per il credito bancario”

Se ne parla in un seminario organizzato dagli imprenditori chianini di Confindustria

CHIUSI. Mercoledì (31 ottobre), alle ore 17.30, presso la sede aziendale di Readytec Spa – Località Querce al Pino – Strada Provinciale 146 n.19 – Chiusi, si terrà il seminario gratuito “La Centrale Rischi e gli strumenti strategici per il credito bancario”, organizzato dal Gruppo Imprenditori Valdichiana di Confindustria Toscana Sud.

L’incontro si inserisce nelle attività del programma di lavoro della Sezione Territoriale Valdichiana, in particolare in quella di “Diffusione e aggiornamento delle Competenze di Impresa”, con contenuti formativi per gli imprenditori associati a Confindustria. Nel precedente seminario sempre dedicato a questo tema erano stati affrontati i concetti ed i criteri di valutazione basilari che caratterizzano le politiche del credito ed i conseguenti rapporti tra sistema bancario e impresa; l’incontro del 31 ottobre pv sarà invece incentrato sulla Centrale Rischi e sul Business Plan. Il primo rappresenta la piattaforma informatica a disposizione delle banche per raccogliere sinteticamente le informazioni sulle modalità con cui le aziende gestiscono le risorse messe a disposizione dal sistema creditizio; il secondo è invece uno strumento di calcolo a disposizione dell’imprenditore, a supporto delle richieste di credito, con il quale è possibile formalizzare le evoluzioni dei parametri e degli indici di bilancio in funzione delle strategie di sviluppo che si intende perseguire.

“Anche con questo incontro vogliamo continuare a fornire opportunità di confronto e formazione per gli imprenditori ed i loro collaboratori” commenta Giovanni Tiezzi, Presidente del Gruppo Imprenditori Valdichiana, “la conoscenza e l’interpretazione dei molteplici aspetti del mondo del credito, che siano per esigenze correnti o straordinarie di sviluppo, non possono che migliorare la nostra valutazione presso le banche, e qualificare le nostre richieste”.