SdS: bando di gara per la residenza di neo-maggiorenni svantaggiati

La gara si svolge in modalità telematica sulla piattaforma START

Giuseppe Gugliotti, sindaco di Sovicille e presidente Sds Senese

SIENA. La Società della Salute Senese ha pubblicato il bando di gara per affidare la gestione e l’organizzazione del servizio “Appartamento per l’autonomia”, per un periodo di due anni ed un importo complessivo di 109.500 euro (oltre IVA).

Questo importante servizio prevede l‘accoglienza residenziale di giovani nella fascia di età 18-21 anni che sono impossibilitati a vivere nel proprio nucleo familiare o che sono privi di riferimenti parentali e familiari, al fine di accompagnarli in un percorso di educazione all’autonomia responsabile e all’inserimento nel tessuto sociale di riferimento. 
La gara – che si svolge esclusivamente per via telematica attraverso il sistema START (http://start.e.toscana.it/comune-siena/) – è rivolta a imprese, società e consorzi in possesso dei necessari requisiti e sarà aggiudicata secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa tenendo contro dell’offerta progettuale. Per essere ammessi a partecipare alla gara, i concorrenti dovranno inserire nel sistema telematico tutta la documentazione richiesta entro le ore 12 del 19 novembre 2018
Il bando è pubblicato integralmente sul sito www.sds-senese.it.