Dsu: pubblicato il bando per borsa di studio e alloggio

Possibilità per gli studenti universitari di ottenere i benefici dell'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio

FIRENZE. L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana ha pubblicato il bando per la concessione di borse di studio e posti alloggio per l’anno accademico 2018/2019, offrendo come tutti gli anni una serie di importanti benefici per il sostegno degli studenti meritevoli in condizioni economiche svantaggiate che hanno scelto di iscriversi negli Atenei della Toscana. 

Per l’a.a. 2018/2019 la Regione Toscana ha scelto di ampliare la platea dei potenziali aventi diritto alla Borsa di Studio elevando i limiti del requisito economico fino al massimo consentito dalla vigente normativa: € 23.000 ISEE, € 50.000 ISPE. Sono inoltre stati innalzati rispetto allo scorso anno accademico gli importi della quota monetaria della borsa.

Il bando è rivolto a tutti coloro che intendono frequentare o già frequentano uno dei corsi di laurea delle Università e degli Istituti di alta formazione della Toscana in possesso di determinati requisiti di reddito e patrimonio specificati nel bando.

Possono accedere sia studenti italiani che stranieri comunitari e provenienti da Paesi fuori dall’Unione Europea.

Il concorso permette agli aventi diritto di ottenere una quota monetaria, l’accesso gratuito alle mense universitarie e, per i fuori sede, la possibilità di soggiornare in un posto alloggio in una delle residenze universitarie del DSU Toscana presenti in tutte le sedi universitarie. I maggiori atenei concedono inoltre ai borsisti DSU l’esenzione dal pagamento delle tasse universitarie.

La domanda per partecipare al concorso va inoltrata compilata tramite l’apposita procedura on line indicata sul sito www.dsu.toscana.it,  sul quale è possibile reperire tutte le informazioni utili sui benefici.

Il termine per la presentazione della domanda, per gli iscritti ai corsi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico, è fissato alle ore 13,00 del 14 settembre 2018.