Qualivita promuove l’agroalimentare senese in Cina

Giornalisti cinesi in visita ad alcune aziende di prodotti DOP IGP del settore dolciario e dei salumi nella provincia di Siena

SIENA. Weng Tao – Vice direttore del quotidiano Shanghai Morning Post, il principale media della metropoli asiatica – 750mila copie giornaliere – e la giornalista Rosa QU, dello Shanghai Media Group –  con quasi 40 testate tra quotidiani, settimanali e mensili e 10 siti di news, sono stati ospiti della Fondazione Qualivita per visitare alcune realtà di eccellenza agroalimentare della provincia di Siena.

Prima tappa alla Fabbrica del Panforte, per assistere alla produzione di Ricciarelli di Siena IGP ed il Panforte di Siena IGP, seconda tappa il Salumificio il Borgo, dove viene effettuata la lavorazione del Prosciutto Toscano DOP e del Prosciutto di Cinta senese DOP. All’Antica Salumeria Salvini i giornalisti di Shanghai hanno potuto apprezzare alcune delle eccellenze che la provincia senese ha da offrire, dall’olio del nuovo raccolto Terre di Siena DOP e Toscano IGP, ai salumi come la Finocchiona IGP ed al formaggio Pecorino Toscano DOP, tutti di aziende ubicate nel territorio.

La visita rientra nel progetto Absolute Italy Lifestyle, realizzato in collaborazione con Taste Italy!, la società cinese di proprietà della società fiorentina Business Strategies, che promuove il cibo e il vino italiano presso i consumatori cinesi con  una vasta azione di promozione integrata e mirata al consumatore finale, che va dalla formazione alla comunicazione di massa, fino all’e-commerce.

Absolute Italy,  vuole diffondere in Cina il lifestyle italiano a partire dal food & beverage, attraverso la presenza su  guide e rubriche dedicate al vino made in Italy sulle pagine dello Shanghai Morning Post e sui suoi diversi canali media e social. Tra questi, una pagina Wechat dedicata, un sito web e una piattaforma e-commerce