Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Il II Chianti Economic Forum si occupa di capitale umano e sviluppo locale

Appuntamento per venerdì 15 novembre a San Casciano

SIENA. Sono presenti nel territorio chiantigiano le competenze necessarie per far fronte alle sfide che digitalizzazione e globalizzazione impongono al mercato? In che modo è possibile formare e trattenere le competenze necessarie per rimanere una zona di eccellenza?

Dopo la prima edizione dedicata ad innovazione ed internazionalizzazione, export e impresa 4.0 (vedi Chianti Economic Report #1), la seconda edizione del Chianti Economic Forum sarà dedicata a: “Capitale Umano e Sviluppo Locale – Competenze per il Futuro del Lavoro”.

Abbiamo scelto di occuparci del mercato del lavoro nel Chianti, delle nuove competenze e del capitale umano per sottolineare quanto siano rilevanti all’interno di una strategia per lo sviluppo locale. La qualità della forza lavoro è un aspetto fondamentale per lo sviluppo di un territorio. Si tratta tipicamente di una tipologia di intervento in cui le singole imprese da sole possono fare ben poco ed è invece necessario intervenire a livello di sistema.

La seconda edizione del Chianti Economic Forum si terrà nella Cantina Antinori nel Chianti Classico, il prossimo Venerdì 15 Novembre.

Dalle ore 16:00, Sara Mariani, giornalista di Agorà Rai3 presenterà il Forum nel quale interverranno tra gli altri:

  • Sandro Sartor, amministratore delegato di Ruffino e managing director EMEA per Constellation Brands
  • Silvia Donnini, direttrice Risorse Umane di Carapelli Firenze e presidente Confindustria Firenze Sud Chianti
  • Renzo Cotarella, amministratore delegato di Marchesi Antinori S.p.A.
  • Alessandro Sordi, fondatore e amministratore delegato dell’incubatore fiorentino Nana Bianca
  • Diego Ciulli, public policy manager, Google Italia
  • Fabrizio Landi, presidente della Fondazione Toscana Life Sciences
  • Chiara Mancini, esperta di Impresa 4.0, Centro Studi CGIL
  • Christiano Iacopozzi, presidente di ChiantiBanca

L’evento del 15 Novembre sarà tra l’altro l’occasione per conferire il premio #ChiantiTesi per la migliore tesi di Laurea Magistrale sull’Economia Locale, promosso da ChiantiBanca e Chianti Economic Forum e per presentare il Chianti Economic Report #2 che raccoglie alcuni dati sul mercato del lavoro nel Chianti.

L’obiettivo del Forum è facilitare una riflessione tra i vari attori economici, privati e pubblici, in materia di sviluppo locale e mantenere alta l’attenzione sulle sfide di un mercato del lavoro che cambia. Numerosi sono i partner che aderiscono e supportano l’iniziativa. Patrocinato dall’Unione Comunale del Chianti Fiorentino e dal Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa dell’Università degli Studi di Firenze, il Forum è supportato da ChiantiBanca, Antinori nel Chianti Classico, Ruffino, Lippert Components, CoMETA, WeChianti, ErreEnergie, ISOSPA, nonché da Confindustria Firenze, CNA Firenze Metropolitana e dall’IRPET.

La partecipazione al Chianti Economic Forum è gratuita, fino ad esaurimento posti, ma è necessaria la registrazione sul sito internet www.chiantieconomicforum.org/registrazione.

Al termine dell’evento pubblico che si terrà dalle 16:00 alle 19:00, i partecipanti avranno modo di effettuare una visita alla Cantina Antinori nel Chianti Classico e saranno invitati ad un aperitivo dînatoire offerto dal Rotary Club San Casciano Chianti presso il Ristorante Rinuccio 1180.