Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

III Edizione di “Vignaioli di Radda”: manca poco

Evento Sold Out per il pubblico finale che è invitato a partecipare a Radda nel Bicchiere (1 e 2 giugno a Radda in Chianti)

RADDA IN CHIANTI.  Manca ormai pochissimo a Vignaioli di Radda, evento annuale a cura dell’Associazione Vignaioli di Radda, che per questa sua terza edizione, che si terrà venerdì 24 maggio, vedrà un’importante novità grazie alla collaborazione con Life of Wine on Tour, marchio a firma Studio Umami, agenzia di comunicazione specializzata nel food & wine, che promuove i vini dal lungo percorso.

Quest’anno, infatti, ai banchi di assaggio, ci saranno, oltre che le annate in commercio dei 24 vignaioli appartenenti all’Associazione, anche alcune loro preziosissime vecchie annate.

Sarà, così, questa un’occasione unica per assaggiare il passato ed il presente della produzione vitivinicola di una delle zone maggiormente vocate alla viticoltura.

La manifestazione, sold out per il pubblico finale (per la stampa possibilità di richiesta di accredito), si svolgerà dalle ore 14 fino alle ore 20 alla Casa Chianti Classico (Chiostro di Santa Maria al Prato a Radda in Chianti (Si)) e darà la possibilità ai visitatori di conoscere da vicino il territorio di Radda ed assaggiare la produzione vinicola dei 24 soci che compongono l’Associazione.

Dalle ore 14 in poi alcune jeep porteranno i partecipanti (il tour durerà circa un’ora) alla scoperta della generosa terra che qui dà vita a vini di altissima qualità, apprezzati in tutto il mondo. Si potrà entrare così nel vivo della produzione enologica che caratterizza questa rinomata area del Chianti Classico ed ammirare la bellezza paesaggistica di questo lembo di Toscana, tra boschi, colline e coltivazioni a marchio made in Italy.

Dalle ore 14 fino alle ore 20 a la Casa Chianti Classico a Radda (Casa Chianti Classico), si svolgerà la degustazione delle etichette dei soci dell’Associazione Vignaioli di Radda, costituitasi ufficialmente l’11 settembre 2018, e formata da 24 produttori che si sono uniti per promuovere le eccellenze vitivinicole di quest’area del Chianti Classico.

Essi, al di là delle diverse dimensioni aziendali, origini e storie personali, condividono il comune amore per un territorio meraviglioso ed il desiderio di preservarlo e comunicarlo in forma coordinata.

Rispetto dell’ambiente e della biodiversità, conoscenza dell’area e delle sue tradizioni colturali ed enologiche, vini prodotti da uve del territorio e centralità del Sangiovese : questi sono alcuni dei punti fondamentali contenuti nello Statuto dell’Associazione.

Cantine socie dell’Associazione Vignaioli di Radda: Borgo La Stella, Borgo Salcetino, Brancaia, Cantina Castelvecchi, Caparsa, Castello di Albola, Castello di Monterinaldi, Castello di Radda, Castello di Volpaia, Castello di Monterinaldi, Colle Bereto, Fattoria di Montemaggio, Istine, L’Erta di Radda, Monteraponi, Montevertine, Podere Capaccia, Podere l’Aja, Podere Terreno alla Volpaia, Poggerino, Pruneto, Tenuta Carleone di Castiglioni, Terrabianca, Val delle Corti, Vignavecchia.

L’evento per il pubblico finale è sold out, ma chi vorrà conoscere i vini di questo territorio unico potrà partecipare alla manifestazione “Radda nel bicchiere”, alla sua 24esima edizione e promossa dalla Proloco di Radda, che si svolgerà a Radda il 1° ed il 2 giugno 2019 con interessantissime novità ed un programma sempre più ricco. Sito Radda nel Bicchiere

Life of Wine on Tour, innovativo progetto che vuole promuovere cultura e conoscenza di vini italiani dal lungo percorso attraverso momenti dedicati sia ad operatori al settore, sia al grande pubblico di enoappassionati, nasce come “appendice itinerante” Life of Wine, evento unico nel mondo del vino interamente dedicato alle vecchie annate firmato Studio Umami (Sito Studio Umami/Sito Roberta Perna), agenzia da anni attiva nel settore comunicazione ed eventi di stampo enogastronomico; un appuntamento con sede a Roma nato nel 2010, dove ogni anno i produttori di oltre 50 cantine da tutta Italia portano in assaggio altrettante microverticali delle loro etichette più rappresentative, per un totale di oltre 170 vini e più di 130 vecchie annate spesso introvabili.

Quest’anno Life of Wine si terrà domenica 27 ottobre sempre all’Hotel Radisson Blu a Roma. 

I giornalisti interessati a Vignaioli di Radda possono richiedere l’accredito, specificando la testata di riferimento e l’interesse o meno al tour in jeep, scrivendo a pr.enogastronomia@gmail.com

Nell’oggetto della mail “Richiesta accredito Vignaioli di Radda”.

Gli accrediti avranno validità solo una volta confermati da una mail di risposta.