Arriva il “Mercato nel Piatto”: degustazioni e presentazioni fino al 15 dicembre

Produttori e ristoranti insieme nell’iniziativa promossa dai Cat Confcommercio e Confesercenti Siena

SIENA.  Arriva il “Mercato nel Piatto”. Così ricciarelli, panforte, il gelato al ricciarello, olio, miele, verdure, frutti e derivati Bio a Km 0,  vino, olio, salumi tipici, già protagonisti del Mercato nel Campo avranno un’ulteriore valorizzazione sposandosi con menù e proposte particolari di ristoranti, enoteche e bar a marchio Vetrina Toscana.

L’iniziativa è promossa dai Cat Confcommercio e Confesercenti Siena attraverso la Camera di Commercio. E andrà avanti fino al 15 dicembre.  Infatti ristoratori, produttori ed esercenti avranno la possibilità di portare avanti le iniziative – che sia uno spazio espositivo, una degustazione o una promozione – fino a metà mese.

L’obiettivo di “Mercato nel Piatto” è quello di far incontrare le aziende del settore alimentare e della ristorazione con le aziende del settore agroalimentare selezionate per il Mercato nel Campo. Una buona opportunità, insomma, di scoprire e farsi conoscere anche a livello regionale, grazie alla promozione e comunicazione del programma di valorizzazione regionale delle tipicità toscane di Vetrina Toscana.

Vetrina Toscana è un progetto di promozione di Regione e Unioncamere Toscana, che conta oggi tra gli aderenti oltre 1000 ristoratori e quasi 300 botteghe alimentari. E’ una rete di ristoratori e botteghe agroalimentari che aderiscono e ottemperano a specifici disciplinari tecnici previsti dalla Regione per tutelare e promuovere la tipicità. Tutte le iniziative si trovano su www.vetrina-toscana.it

 

Cosa proposte il “Mercato nel Piatto”

Cosa si potrà trovare nel “Mercato nel piatto”? I produttori che hanno aderito hanno fatto parte del Mercato nel Campo e faranno “coppia”, fino al 15 dicembre, con uno o più ristoratori, oppure negozi di alimentari di Siena e del suo territorio. Andando nel dettaglio: il Podere Saragiolo di Torrita di Siena che produce olio, miele, verdure, frutti  e derivati Bio a Km 0 si incontra con il Ristorante lAngolo di Montepulciano che proporrà un menù a tema con i prodotti dell’azienda agricola. Produce ricciarelli e fa anche il ricciarello al gelato Storie di Dolci di Siena che si abbina con il Bar Combattenti di Brunella di San Gimignano dove saranno in vendita ricciarelli e gelato. La premiata fabbrica Fiore di Siena, che ha fatto la storia dei dolci tipici della tradizione senese, sarà in piazza del Campo e si abbinerà con l’alimentari Mari Cesare in via San Giovanni a San Gimignano. L’Enoteca Macelleria Porciatti di Radda, con le sue specialità gastronomiche toscane e i suoi salumi di produzione, sarà nel Mercato nel Campo e farà una proposta in negozio a Radda. In piazza ci saranno anche i dolci senesi di Masoni Pietro, che ha la sua sede vicino a Colle val d’Elsa, che per il “Mercato nel piatto” si abbinano con il Bar Roma di Colle val d’Elsa. Insieme faranno un menù ad hoc da presentare ai propri clienti. Infine, i visitatori del Mercato nel Campo troveranno in piazza anche i vini e l’olio dell’Azienda Agricola Losi di Castelnuovo Berardenga che si abbineranno anche ai piatti dell’Antica Trattoria La Torre di Castellina in Chianti.