Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

A San Gimignano quaglia brasata e zucca a confronto con la Vernaccia

Con “Tra Borghi e Cantine” aziende del vino e ristoranti del territorio si incontrano nella nuova iniziativa proposta da Vetrina Toscana e Confcommercio Siena

SAN GIMIGNANO. Dalla quaglia brasata alla passatina di zucca al tartufo e olio aromatico, tutto accompagnato dalla Vernaccia di San Gimignano Docg. Tra Borghi e Cantine continua con il gusto, l’eleganza e la creatività della cucina toscana che incontra nei borghi della provincia di Siena i grandi vini del territorio. 

 

Il 22 ottobre Tra Borghi e Cantine fa tappa nella città delle torri, a San Gimignano. E qui il Ristorante La Stella incontra la Vernaccia del Lebbio. La Stella è uno dei locali storici di San Gimignano che nasce infatti alla fine del 1800 come trattoria e affittacamere, da oltre un secolo quindi serve piatti della tradizione toscana le cui ricette sono state tramandate nel tempo. Come antipasto ci sarà la quaglia brasata con marmellata di cipolla di Certaldo e cannellone di porro abbinata alla Vernaccia di San Gimignano Docg 2018. Come primo piatto, la girandola di coniglio alla Vernaccia con passatina di zucca al tartufo e olio aromatico con la Vernaccia di San Gimignano Tropie Docg 2017. Come secondo piatto, il Lombo di Capriolo panpepato e pera al Chianti e fagottino di Versa che in questo caso incontra il Chianti riserva Lendo Docg 2015. Infine, il dessert, Semifreddo al vin santo con granella di cantuccini e composta di mele con Vin Santo Chianti Doc 2013.

 

Tra Borghi e Cantine fa parte del programma di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti del territorio. E’ un nuovo format che vuole valorizzare la rete della ristorazione locale, delle sue produzioni vitivinicole e dell’area su cui è impegnata Confcommercio Siena e che ha avuto l’edizione zero la scorsa primavera. La tappa di San Gimignano è parte di un vero e proprio cartellone, con cinque appuntamenti, che avrà il suo seguito tra febbraio e marzo.

 

Il 6 novembre Tra Borghi e Cantine sarà di nuovo a sud della provincia di Siena, a Montalcino, al Ristorante il Giardino con i vini Rosso e Brunello di Montalcino di Villa Poggio Salvi. Infine, il 15 novembre, Tra Borghi e Cantine si sposta a Castellina in Chianti, all’Antica Trattoria la Torre con i vini Chianti Classico dell’ Azienda Agricola Pomona. C’è anche già l’hastag della manifestazione che è #TraBorghieCantine2019.

 

Per info e prenotazioni per partecipare è sufficiente scrivere a borghiecantinesiena@gmail.com. Il costo della serata del 22 ottobre è di 45 euro a persona.