Mps: il cda valuta l’adesione ai bond Carige

La possibilità di intervento è subordinata ai "paletti" del piano di ristrutturazione

SIENA. Finanzareport.it pubblica le parole di Marco Morelli, ad del Monte dei Paschi di Siena, che conferma l’intenzione da parte della banca di aderire al bond subordinato di Carige. L’azione verrà discussa del cda in programma a Siena il 29 novembre “alla vigilia del voto del Fondo interbancario sul “salvataggio” previsto per venerdì”. Morelli ha spiegato che Mps valuta l’intervento, ma deve fare i conti con i paletti del piano di ristrutturazione: “qualunque forma di investimento deve essere valutata in quell’ottica”, ha detto. 

Ieri (26 novembre) era stato il Crédit Agricole a informare che sono in corso valutazioni della banca francese in Italia sulla possibile adesione o meno al bond di Carige.