Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Morelli (Mps): “Siamo sulla strada giusta”

L'ad dichiara che sono state superate le aspettative

SIENA. Secondo l’amministratore deelegato del Monte dei Paschi, Marco Morelli i risultati conseguiti dalla banca nel primo semestre del 2018 “ci mostrano chiaramente che ci stiamo muovendo nella giusta direzione”, anzi, “abbiamo superato le nostre stesse aspettative e i target interni che avevamo concordato” con le Authority. Lo ha affermato nel corso della conference call organizzata per commentare i conti del periodo.

Per Morelli, “saremo in grado di rispettare tutti i requisiti patrimoniali nell’arco di piano”, e questo “in un contesto senza precedenti”, che ha visto approvare un piano di ristrutturazione “davvero pesante” e allo stesso tempo portare avanti “un piano di rilancio della banca: conciliare questi due aspetti non è stato facile”. Ed ha assicurato: “continueremo a portare avanti la riduzione delle inadempienze probabili e delle nostre sofferenze”, mentre, tornando ai dati del periodo, ha spiegato che “abbiamo normalizzato il nostro risultato operativo lordo (251 milioni di euro nel secondo trimestre e 555 milioni nei 6 mesi, ndr.) e questa e’ tendenza che vorremmo mantenere”.