Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

L’Ordine degli Avvocati incontra Scaramelli. La Lega Nord insorge

"Non ci saremmo aspettati che un ordine professionale che ha funzioni pubbliche intervenisse in campagna elettorale verso un candidato"

SIENA. Abbiamo appreso con stupore dell’incontro organizzato dall’Ordine degli Avvocati per gli iscritti con il Sig. Scaramelli, candidato PD in regione.

Non ci saremmo aspettati che un ordine professionale che ha funzioni pubbliche intervenisse in campagna elettorale verso un candidato trascurando tutti gli altri presenti.

L’avv. Mini è libero di votare e legarsi al PD quanto vuole e di avere rapporti con chi ha fatto parte del sistema Siena  ma non può utilizzare l’organo di cui è presidente in questo modo.

Abbiamo anche appreso che l’Avv. Mini, legale del  Sig. Bari per i noti fatti di Monteriggioni che coinvolgono il Valentini ed il Sistema Siena provinciale e che viene citato dal primo in sua difesa per il ruolo istituzionale da questi ricoperto, ha agito su richiesta di certo Avvocato Barbanera di Montepulciano. A questo punto vogliamo sapere chi è il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Siena e se anche in questa occasione, vinte le elezioni, gli avvocati senesi sono diretti da un forestiero come il Monte al tempo del Mussari, la Fondazione di Mancini, il Comune di Ceccuzzi ecc…

Infine l’Ordine di Siena, che è capace di scagliarsi contro i magistrati e cancellieri senza distinguere  tra i tanti bravi e capaci e gli altri, è intervenuto in modo molto blando sul Comune di Siena che aveva l’obbligo di mettere a disposizione una struttura efficiente e che solo in questi giorni , a suo comodo, ha dato corso all’inizio dei lavori della struttura in Via Camollia con colpevole ritardo.

Lega Nord Siena